Salvini: in piazza contro tutti i violenti, ma lunedì… Forza Italia al Pd: la vostra mozione è ambigua

lunedì 11 Ottobre 18:00 - di Redazione

Forza Italia non sosterrà la mozione del Pd per lo scioglimento di Forza Nuova. E rilancia con la proposta di una mozione contro tutti i totalitarismi. “I fatti di sabato scorso, le aggressioni nei confronti delle forze dell’ordine, l’assalto alla sede della Cgil, sono stati condannati in modo netto. Non ci possono essere ambiguità contro la violenza. E contro chi usa una manifestazione di piazza per secondi fini. Al tempo stesso, però, le vicende degli ultimi giorni non vanno strumentalizzate politicamente”. Lo affermano in una nota congiunta i capigruppo di Forza Italia di Senato e Camera, Anna Maria Bernini e Roberto Occhiuto.

Forza Italia: tutti i totalitarismi sono cattivi

“Proprio in questi momenti – continua la nota – è fondamentale rappresentare al Paese un comune sentire su temi così delicati. Non esistono totalitarismi buoni e totalitarismi cattivi. E per questo motivo non è possibile per i nostri gruppi firmare o sostenere la mozione presentata dal Partito democratico”.

La proposta di una mozione unitaria contro ogni totalitarismo

“Ma proprio per superare le divisioni e dare un forte segnale di unità -aggiungono- avanziamo una proposta: tutti i gruppi, di Camera e Senato, lavorino ad una mozione unitaria contro tutti i totalitarismi, nessuno escluso. Un’iniziativa di questo tipo metterebbe immediatamente fine alle polemiche delle ultime ore. E sarebbe importante per distendere gli animi dopo giorni di tensione. Proviamoci, dunque. In caso contrario, questo il nostro pensiero, siano i gruppi di centrodestra a presentare insieme un documento parlamentare che esprima una ferma condanna contro gli assolutismi di ogni tipo”.

Salvini al Pd: andiamo in piazza contro le violenze ma lunedì, dopo il voto

E anche Matteo Salvini fa un appello all’unità di tutte le forze politiche contro le violenze di piazza. Però – dice – anziché andare in piazza sabato prima del voto, andiamoci tutti insieme lunedì dopo che si è votato a Roma. “Scendiamo in piazza tutti insieme, un giorno dopo il voto e non un giorno prima, con il tricolore e senza altre bandiere (rosse), per condannare e isolare TUTTI i violenti, di ogni parte e colore. Il Pd accoglie questa proposta unitaria, o preferisce fare solo campagna elettorale?”, è l’appello del leader della Lega.

 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *