Roma, Rampelli asfalta il Pd Gualtieri: «Sul museo in Via dei Cerchi lo citeremo per plagio»

lunedì 23 Agosto 20:49 - di Redazione
Gualtieri

Eccoli qua. Prima tutti a criticare Enrico Michetti perché parlava di Roma antica e ora tutti a sfornare proposte sui musei, in cui è proprio Roma antica a fare da protagonista assoluta. Aveva cominciato Carlo Calenda, con la proposta di un museo unico romano. E continua ora Roberto Gualtieri, candidato sindaco del Pd, con il suo percorso integrato fino a Via dei Cerchi, dove lui vorrebbe realizzare il nuovo scrigno delle ricchezze capitoline. Bello vero? Peccato solo che abbia fatto la fine del gatto preso – come si dice a Roma – «cor sorcio in bocca».

Gualtieri copia il programma di Alemanno

E sì, perché la soluzione di Via dei Cerchi non è proprio originale. Il primo a proporla fu infatti Gianni Alemanno. Se ne ricorda bene Fabio Rampelli, di Fratelli d’Italia e vicepresidente della Camera. «Che faccia tosta Gualtieri – scrive in una nota -. Per cercare di recuperare consensi e immagine ruba le idee del centrodestra e pretende di spacciare come propria l’idea di istituire in via dei Cerchi il Museo della città di Roma, proposta già inserita nel programma di Alemanno. Gli è andata male ed è stato scoperto».

«Ora i romani si sono accorti del bluff»

È solo l’inizio. «Se a Gualtieri non piace il programma del Pd e dei suoi alleati – ironizza Rampelli -, lo capiamo benissimo. Tra promesse a chi occupa case abusive e slogan ideologici buoni solo per la propaganda, non c’è una proposta concreta per rilanciare Roma. La gaffe sul Museo in Via dei Cerchi – prosegue il vicepresidente della Camera – testimonia quel che diciamo da tempo: Gualtieri e il Pd non hanno fatto nulla al governo per Roma e non hanno una sola idea valida per la Capitale. Tanto che sono costretti a copiare quelle del centrodestra. Provocatoriamente dovremmo citarli per plagio. Ora – è la conclusione di Rampelli – tutti i romani si sono finalmente accorti del bluff».

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sostienici

In evidenza

News dalla politica