Il Green pass valido per 12 mesi: da settembre obbligatorio anche per salire sui mezzi pubblici

sabato 28 Agosto 8:39 - di Mia Fenice
green pass

Ormai è ufficiale: il green pass sarà valido per dodici mesi e non più solo per nove. Il prolungamento interesserà sia le persone guarite dal Covid che si potranno vaccinare dopo un anno sia quelle vaccinate. Il Comitato tecnico scientifico conferma la scelta di prolungare la scadenza del certificato verde sulla base dei dati sulla copertura del doppio vaccino e sulla presenza di anticorpi.

Green Pass sui mezzi pubblici

Il green pass a questo punto sarà lo strumento per muoversi nei prossimi mesi, specie nella difficile stagione autunnale. Da settembre sarà obbligatorio sui bus e sui mezzi pubblici. Sui treni verrà richiesto su Intercity e Alta velocità. Ma non verrà richiesto sui treni regionali. Servirà anche sugli aerei.

Scuola

Il green pass è obbligatorio anche per il personale scolastico. Ciò significa che insegnanti, assistenti, personale amministrativo, addetti alla mensa o ad altre attività, sprovvisti del documento non potranno entrare a scuola dal primo settembre al 31 dicembre. E già nei giorni scorsi, in vista del limite, sono stati molti i docenti che hanno preso appuntamento negli hub vaccinali. Il tempo di validità di un tampone per ottenere il Green pass, invece, non muterà. Resterà a 48 ore, così come il costo che resta a carico del personale. Nell’ultima settimana, la percentuale di persone che ha ricevuto la prima somministrazione di vaccino o dose unica ha raggiunto quota 90,45%. Resta il nodo dei no vax più convinti.

Per continuare a leggere l'articolo sostienici oppure accedi