Si apre domani “Agoghè”, il campo nazionale di Azione studentesca per un «Contrattacco identitario»

giovedì 22 Luglio 19:19 - di Redazione
azione studentesca

Si apre domani, a Poppi, in provincia di Arezzo, Agoghè 2021, il campo nazionale di Azione Studentesca, che quest’anno è intitolato al “Contrattacco identitario”. L’iniziativa, all’insegna della formazione, della militanza e del confronto, si chiuderà domenica, dopo tre giorni di conferenze, approfondimenti, sport e concerti.

Azione studentesca lancia il “Contrattacco identitario”

«Per il quarto anno consecutivo, nel cuore della più bella campagna toscana, torniamo a riaffermare il primato dell’identità, dell’appartenenza e della comunità: saranno tantissimi gli ospiti, tra i quali alcuni esponenti di Fratelli d’Italia, e gli spunti trasversali per costruire le basi di un “contrattacco identitario”, contro il globalismo, lo sradicamento e l’alienazione dilagante», ha detto il presidente di Azione Studentesca Anthony La Mantia.

«In piedi contro il fatalismo»

«Il nostro scopo – ha aggiunto – è quello di sensibilizzare i giovani all’amore per le proprie radici, all’approfondimento personale e alla difesa di una tradizione. Per questo, in un tempo ormai liquido che ha scelto di inginocchiarsi di fronte al fatalismo, noi opponiamo l’etica della tenuta restando in piedi», ha concluso il presidente del movimento studentesco di FdI.

Qui il programma completo di Agoghè 2021

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sostienici

In evidenza

News dalla politica

Array ( [0] => ppm-bundle )
Array ( [0] => jquery [1] => paypal-ipnpublic-bn [2] => jquery-easy-ticker [3] => super-rss-reader [4] => wc-add-to-cart [5] => woocommerce [6] => wc-cart-fragments [7] => advanced-invisible-antispam [8] => bootstrap [9] => main [10] => wp-embed )