Ora l’anziano Benedetto XVI prega “fortemente” per la salute del successore Bergoglio

lunedì 5 Luglio 18:52 - di Penelope Corrado
benedetto xvi, bergoglio

La notizia che fino a qualche anno fa era impensabile. L’anziano e malato Benedetto XVI, 94 anni, prega per la salute del più giovane Jorge Bergoglio, che ne ha 84, suo successore sul soglio pontificio.

Anche il Pontefice emerito si unisce infatti alle preghiere di tutto il mondo per Papa Francesco, sottoposto ieri sera ad un lungo intervento chirurgico. Lo fa sapere all’Adnkronos monsignor Georg Ganswein, segretario personale di Ratzinger e prefetto della Casa Pontificia. “Papa Benedetto – dice mons. Ganswein – rivolge un pensiero affettuoso e prega fortemente per papa Francesco”.

Benedetto XVI e le preghiere per Bergoglio

Il Papa emerito da quando annunciò la sua rinuncia al soglio di Pietro –  era l’11 febbraio del 2013 – vive nel monastero Mater Ecclesiae accudito da alcune Memores domini, consacrate del movimento di Comunione e Liberazione.

L’ultima dichiarazione pubblica Ratzinger l’ha rilasciata nell’aprile scorso, al settimanale cattolico tedesco Die Tagepost, esprimendo la sua gratitudine per l’Anno di San Giuseppe indetto da Papa Francesco e per la Lettera apostolica Patris corde.

Bergoglio, ha spiegato stamani il portavoce del Vaticano Matteo Bruni, “è in buone condizioni generali, vigile e in respiro spontaneo“ dopo il lungo intervento all’intestino. Con il Pontefice, al Gemelli anche due infermieri del Vaticano. Come ha spiegato Bruni “si prevede una degenza di circa 7 giorni salvo complicazioni”.

 

Papa Francesco si è ricoverato in gran segreto

Stamani il presidente dei Vescovi Bassetti affettuosamente ha detto al Pontefice in un messaggio augurale: “La attendiamo domenica prossima, dalla finestra del Palazzo Apostolico, per pregare insieme l’Angelus e ascoltare la Sua parola”. Mancano ancora diversi giorni, ancora presto per dirlo; tutto dipenderà da come si sentirà il Pontefice e dal decorso post intervento.

L’intervento a cui si è sottoposto il 4 luglio il pontefice, per una stenosi diverticolare sintomatica del colon, è riuscito e il decorso post operatorio sembra procedere regolarmente. Per Bergoglio questo è il primo ricovero ospedaliero da papa, non contando l’intervento ambulatoriale per cataratta, avvenuto nel 2019 in gran segreto. La sua prima operazione, invece, risale all’età do 12 anni, quando, a Buenos Aires gli venne asportato il lobo superiore del polmone destro a causa di tre cisti

 

 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sostienici

In evidenza

News dalla politica