«Ma ha capito che avevamo vinto?»: l’esilarante reazione di Donnarumma dopo la parata finale (video)

lunedì 12 Luglio 16:07 - di Viola Longo
donnarumma

Di certezze se ne sono consolidate molte: è stato «immenso»; è il nuovo «eroe nazionale»; è «un mito». Sono i social il termometro di quello che gli italiani pensano, senza alcun dubbio, di Gianluigi Donnarumma, che non a caso è stato anche premiato come miglior giocatore degli Europei 2020. Eppure, all’indomani della finale, un dubbio resta: ma Gigio, dopo aver parato il rigore finale, si è accorto che aveva consegnato la vittoria all’Italia? A giudicare dalle riprese di quel momento, infatti, sembrerebbe di no.

Gigio che para e poi… «va a prendersi il caffè»

Su Twitter spopola il video del momento cruciale: Donnarumma si tuffa, para, si rialza e se ne va. E, mentre esplodono le grida dei cronisti, l’esultanza della curva e lo scatto della squadra per raggiungerlo, lui è di spalle e sembra non accorgersi di niente. L’espressione concentrata, quel modo di guardarsi intorno, la postura di quello che ha ancora un compito da svolgere, tutto fa pensare che l’uomo che ha fatto l’impresa non si sia reso immediatamente conto che era finita, che – basta – quello era l’ultimo atto di una partita apparsa interminabile, tra recuperi, supplementari, altri recuperi e, appunto, rigori. «Gigio Donnarumma che para il rigore decisivo, ci fa diventare campioni d’Europa, poi si alza come nulla fosse, e va a prendersi un caffè…», ha scritto il profilo La stanza blu su Twitter dove il portiere italiano è citato più di 275mila volte.

Donnarumma miglior giocatore degli Europei

«Sììì, grazie signore che ci hai dato il calcio», urla il cronista in una delle tante riprese di quel momento cruciale, mentre Donnarumma muove qualche passo dinoccolato verso il bordo campo, per poi essere travolto da tutta la squadra che gli salta sulle spalle e lo butta a terra. Certo, può darsi anche che Gigio abbia faticato qualche secondo a scrollarsi di dosso la tensione, ma che fuori dalla porta fosse un po’ “nel pallone”, proprio lui che lo padroneggia in quel modo extraterrestre, si è capito anche dopo, quando al momento della premiazione i compagni di squadra hanno dovuto richiamare la sua attenzione per dirgli che era atteso sul podio per essere incoronato “Miglior giocatore degli Europei 2020”. E farci dire con lo scatenato cronista: “Grazie Signore che ci hai dato il calcio e Donnarumma”.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sostienici

In evidenza

News dalla politica

Array ( [0] => ppm-bundle )
Array ( [0] => jquery [1] => paypal-ipnpublic-bn [2] => jquery-easy-ticker [3] => super-rss-reader [4] => wc-add-to-cart [5] => woocommerce [6] => wc-cart-fragments [7] => advanced-invisible-antispam [8] => bootstrap [9] => main [10] => wp-embed )