Bizzarro dibattito sul green pass: J-Ax dà del drogato a Eric Clapton che è contrario…

martedì 27 Luglio 13:56 - di Redazione
J-Ax

Anche il mondo dei musicisti è coinvolto nel dibattito sul green pass. J-Ax spara ad alzo zero sulla presa di posizione di Eric Clapton che ha dichiarato di non voler suonare in posti dove sarà richiesta la vaccinazione per l’ingresso. Ax, in un video che lo ha portato velocemente in tendenza sui social, si scaglia contro la presa di posizione del chitarrista e cantautore inglese.

J-Ax: a un concerto di Clapton non solo di noia potrete morire

“Eric Clapton ha dichiarato che non suonerà dove è richiesta la vaccinazione. Una presa di posizione coraggiosa e inedita – ironizza il rapper italiano – così quando andrete ad un concerto di Clapton non sarà solo di noia che potrete morire. A parte gli scherzi, trovo irresponsabile non solo il messaggio di un artista così influente, per fortuna influente solo per i boomer, ma anche tutto lo spazio che la stampa dà a stronzate simili”.

J-Ax: a qualcuno la cocaine non è ancora scesa…

E ancora: “Ci sono decine di migliaia di lavoratori dello spettacolo fermi da un anno e mezzo. Persone che hanno figli, mutui e problemi che tutti abbiamo. Solo che i governi si sono dimenticati di loro, perché la musica e la cultura sono qualcosa che i politici hanno sempre abbandonato. Ora che possiamo finalmente riaprire in sicurezza dobbiamo sentire queste stronzate che ci riporterebbero a chiudere tutto per mesi. Forse a qualcuno la ‘cocaine’ – ironizza Ax citando la celebre canzone di Clapton – non è ancora scesa. Ma questi sono solo i miei due centesimo. Voi che ne pensate?”, ha chiesto il musicista ai suoi follower che si sono sbizzarriti nei commenti sia a favore che contro.

Altri artisti pro o contro Eric Clapton

Diversi anche i commenti di altri artisti, sulla stessa lunghezza d’onda di J-Ax: “E si scoprì – ironizza Nina Zilli – che peró lui (Clapton, ndr.) era vaccinato… Con tutto il rispetto per il grandissimo artista, ovviamente a me non annoia per niente, anzi… ma mi pare che ‘l’uomo’ sia rimasto ‘un po’ estremuccio’. Quando dici ‘separare la persona dalla sua musica’. Ecco”. Mentre applaude Francesco Renga. E Mario Biondi scrive: “Grande Ax”.

Durissimo il cantautore Il Cile: “Ha detto qualcosa di simile anche Richard Ashcroft… io spero solamente che siano anni di utilizzo di droghe di classe A, che talvolta risalgono rendendo il pensiero poco lucido, la causa di certe loro esternazioni così ridicole, altrimenti, sebbene siano stati artisti che hanno segnato la mia anima, possono benissimo andarsene a fare in culo. Allo stato attuale dei fatti, dei morti e del dramma che stiamo vivendo da quasi due anni”.

L’uscita di Clapton e la replica di J-Ax sono solo gli ultimi episodi del dibattito sul green pass. Nei giorni scorsi aveva fatto discutere anche l’affermazione di Claudia Gerini che ha spiegato di non essersi vaccinata per paura dopo aver sofferto di trombosi in gravidanza.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sostienici

In evidenza

News dalla politica