J-Ax: sono un libertario, con idee di sinistra ma anche di destra (video)

sabato 22 settembre 16:43 - di Redazione

Invitato da Lilli Gruber a Otto e mezzo il rapper J-Ax, che ha appena lanciato in rete la sua nuova canzone Tutta sua madre, ha parlato del governo, dei Cinquestelle, della politica di Salvini e della Lega. Promosso dalla Gruber a interlocutore politico, J-Ax è stato bacchettato da Alessandro Sallusti: “Salvini ti ha scavalcato – ha detto il direttore del Giornale –  perché prima eri tu che cantavi la rabbia dei giovani, ora quella rabbia la esprime lui…”. A quel punto J-Ax ha detto di non essere del Pd, di considerarsi un “libertario” che sul piano della giustizia sociale ha idee di sinistra e sul piano economico ha idee di destra. Tali idee di destra, a suo avviso, sarebbero condensate nel principio liberale della non interferenza dello Stato nella vita privata: “Io penso che le coppie omosessuali possono stare in un bunker adorando Satana e armate di bazooka…”. Ecco la destra cui si sente di aderire J-Ax. Una dottrina politica inesistente, e che praticamente si riassume nella massima: ognuno si fa gli affari suoi e vive come meglio crede. Una massima che può piacere a un anarchico ma non certo a uno di destra…

 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Andrea 22 settembre 2018

    Una volta c’erano i Genesis e Pink Floyd a riempire gli stadi. Adesso c’e Fedez e J-AX. ….Scendi dal palco J-AX e vai a scuola di canto prima di risalirci, o impara a suonare uno strumento qualsiasi !!! e poi sali, che è meglio.

  • In evidenza

    contatore di accessi