18enni al voto, il sondaggio umilia sinistre e 5S: voterebbero compatti il centrodestra. FdI partito preferito

domenica 11 Luglio 10:34 - di Ginevra Sorrentino
sondaggio voto 18enni

Il sondaggio sui 18enni al voto umilia sinistre e 5S: i giovani voterebbero compatti il centrodestra, con FdI partito preferito in vetta alla classifica dei consensi. Ebbene sì: i giovani svoltano a destra. Decisi, compatti e assolutamente netti nel premiare e penalizzare i partiti di governo e all’opposizione. Così, dopo il via libera del Senato al voto per i 18enni, che con l’ultima riforma costituzionale votata nei giorni scorsi, omogeneizza la platea elettorale dei due rami del parlamento italiano, Agenzia Dire e Tecnè hanno realizzato un sondaggio a quattro mani mirato a delineare rotta e orientamento di voto dei giovanissimi. Un’indagine che, stante le coordinate indicate dagli interpellati dal sondaggio, virano decisamente a destra. Un chiaro segnale che non può non influenzare le prossime elezioni governative.

Sondaggio sui 18enni al voto: il centrodestra al 51% dei consensi

A partire dal dato più eclatante che il sondaggio Monitor Italia (Dire-Tecnè) sul consenso fra chi si appresta a votare per la prima volta alle Politiche, fa emergere: quello in base al quale tra i 18 e i 21 anni i giovanissimi non sembrano particolarmente interessati al voto: il 50% di loro è indeciso se recarsi alle urne o meno. Oppure preferisce non scoprire subito le carte da giocare nel segreto dell’urna. Non solo: nella fotografia che il report scatta, filtra anche un altro messaggio particolarmente significativo e che investe direttamente Pd e M5S. Al netto di un’astensione massiccia del 50%, i numeri dell’indagine accreditano con l’attendibilità della matematica percentuale, il boom fra gli under 21 dei partiti identitari e di destra che insieme toccano il 45%. Di contro, quindi, le sinistre arrancano tra consensi rabberciati, stallo e flessioni al ribasso.

Sondaggio sui 18enni al voto: cifre e preferenze nel dettaglio

E allora vediamoli nel dettaglio i numeri del sondaggio. Il partito di Giorgia Meloni svetta sul gradino più alto del podio, conquistando il 23% dei consensi  tra i ragazzi di una fascia d’età compresa tra i 18 e i 21 anni. A breve distanza la Lega di Matteo Salvini: che il report attesta su un ottimo 22%. Il Partito democratico occupa il terzo gradino del podio, con il 21% delle preferenze. Decisamente scarsa, invece, la propensione dei giovanissimi verso il Movimento 5 Stelle, che lasciano indifferenti o quanto meno perplessi gli elettori giovani. Solo il 9% degli under 21, infatti, voterebbe per i grillini. Forte di un lusinghiero 6% di consensi, infine, anche Forza Italia fa la sua parte nella coalizione del centrodestra che, a conti fatti, a detta del sondaggio incasserebbe tra i giovani, orgogliosamente, il 51% dei consensi. Chapeau!

 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sostienici

In evidenza

News dalla politica