Paolo Mieli fa vacillare Travaglio: “Conte e Arcuri avevano comprato mascherine per 14 anni!” (video)

venerdì 18 Giugno 9:54 - di Leo Malaspina

Paolo Mieli sceglie il corpo a corpo con Marco Travaglio, nel corso di “Otto e mezzo” dalla Gruber, per interrompere la litania del direttore del “Fatto Quotidiano” contro Draghi e Figliuolo e in difesa di Conte e Arcuri. Travaglio, ormai l’ultimo giapponese a difesa del fortino dei cinquestelle, resta senza parole quando il giornalista del “Corriere della Sera” gli fa notare che i suoi due pupilli, Conte e Arcuri, avevano comprato mascherine per 14 anni…

Mieli contro Travaglio sulle mascherine

“Ti rendi conto, Marco? Quando questa storia sarà finita, quando sarà passato l’ultimo morto per Covid, qualcuno dovrà rispondere di queste cose…”. E Travaglio? Resta interdetto ma abbozza una difesa, la solita: “A gennaio eravamo prima della Germania per vaccinazioni..”. E Mieli: “Ma se in Italia la campagna vaccinale è iniziata a febbraio…“. “Però non si può dire che questi sono fenomeni, anche perché Arcuri ha rendicontato le sue spese e Figliuolo non ha ancora rendicontato un euro”. “Allora te lo dico io: quando è arrivato Draghi, ha scoperto che Conte e Arcuri avevano ordinato e acquistato mascherine da qui al 2035, 763 settimane, 14 anni e mezzo”.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sostienici

In evidenza

News dalla politica

Array ( [0] => ppm-bundle )
Array ( [0] => jquery [1] => paypal-ipnpublic-bn [2] => jquery-easy-ticker [3] => super-rss-reader [4] => wc-add-to-cart [5] => woocommerce [6] => wc-cart-fragments [7] => advanced-invisible-antispam [8] => bootstrap [9] => main [10] => wp-embed )