La memoria tradita e il futuro negato nell’ultimo numero di “Intervento nella società”

giovedì 24 Giugno 13:57 - di Redazione

Si apre con un duro attacco di Riccardo Pedrizzi alla tassa di successione proposta dal Pd il nuovo numero di Intervento nella società (http://interventonellasocieta.altervista.org), il trimestrale di politica, economia, cultura e società diretto dal senatore, ex presidente della Commissione Finanze di Palazzo Madama.

L’editoriale di Riccardo Pedrizzi contro la patrimoniale

“Sul piano culturale – scrive Pedrizzi – l’imposta sulle successioni tradisce quella radicata diffidenza di una parte della cultura di questo Paese (quella collettivista e marxista) contro l’istituto della proprietà privata e l’autonomia negoziale e contro la famiglia naturale. Il prelievo viene normalmente giustificato con la circostanza che si tratta di attribuzioni patrimoniali non meritate e si fonda su una concezione della famiglia atomistica e circoscritta nel tempo e nello spazio, propria della cultura illuministica e rivoluzionaria che dovrebbe essere definitivamente ma che continua ad allignare in ricchi miliardari radicalchic…”.

In “Intervento nella società” articoli di Fisichella, Malgieri e D’Onofrio

“Anchise, Enea ed Ascaio, la memoria tradita, il futuro negato”, è il titolo che apre la rivista, che richiama un articolo di Gennaro Malgieri all’interno: “L’etica dell’Eneide ritorna, come tutte le le immagini grandiose che hanno dato un senso alla civiltà un senso in questi tempi di strage degli innocenti come monito, purtroppo non come fattualità. I giovani, infatti, vittime dello sconvolgimento pandemico non reggono il dolore e la debolezza dei vecchi che se ne vanno. E non trovano le repliche di Enea che possa sorreggerli…”.
Nella rivista si affrontano i temi più stringenti dell’attualità, a partire da quello, tutto politico, sulle riforme “che l’Europa ci chiede”. Sul tema, un interessante articolo del costituzionalista Domenico Fisichella, che dichiara di temere un possibile golpe politico sulla riforma elettorale “in una chiave partigiana e a fini di speculazione politica”.
Potrebbe essere un'immagine raffigurante 5 persone e testo
Interessanti anche le analisi sulle prospettive del Recovery Plan dell’europarlamentare Dem Gianni Pittella, dell’ex ministro dell’Istruzione Francesco D’Onofrio, dell’economista Paolo Armaroli.

L’analisi di Giorgio Benvenuto

Il sindacalista Giorgio Benvenuto interviene invece su un tema di grande attualità nella fase di ripresa post Covid, quello della partecipazione alle imprese da parte dei lavoratori mentre in una lunga intervista il sottosegretario al Lavoro Claudio Durigon analizza gli scenari futuri sul fronte occupazione alla luce della crisi ma anche delle opportunità da cogliere. Un invito a realizzare un “patto di sistema” per la ripresa del paese arriva dal viceministro all’Economia Laura Castelli. “Dobbiamo disegnare e realizzare un nuovo modello di società, più inclusiva, più professionale, più trasparente. Che parta dalla grandissima opportunità che ci riserva, in primis, il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza”, scrive in un articolo a sua firma.
All’interno della rivost artticolo di Umberto Ranieri, Souad Sbai, Enea Franz, Franco Bechis e Massimo Gandolfini e uno speciale su “Città Sport Cultura”, il progetto di Stefano Pedrizzi lanciato a Latina.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sostienici

In evidenza

News dalla politica

Array ( [0] => ppm-bundle )
Array ( [0] => jquery [1] => paypal-ipnpublic-bn [2] => jquery-easy-ticker [3] => super-rss-reader [4] => wc-add-to-cart [5] => woocommerce [6] => wc-cart-fragments [7] => advanced-invisible-antispam [8] => bootstrap [9] => main [10] => wp-embed )