Eriksen: «Non mollo». Il medico della Nazionale danese: «Non abbiamo ancora una spiegazione»

lunedì 14 Giugno 9:28 - di Edoardo Valci
Eriksen

«Voglio capire che cosa è accaduto. Grazie a tutti, non mollo». Sono queste le parole di Christian Eriksen, il centrocampista dell’Inter e della Nazionale danese in ospedale a Copenaghen dopo il malore che lo ha colpito durante Danimarca-Finlandia. A riportare le sue parole è l’agente del giocatore, Martin Schoots, alla Gazzetta dello Sport.

Eriksen, l’amore dei tifosi dell’Inter

«Era felice», racconta ancora Schoots che ieri ha sentito il giocatore. «Ha capito quanto amore ha intorno. Gli sono arrivati messaggi da tutto il mondo. Ed è rimasto particolarmente colpito da quelli del mondo Inter. Non solo i compagni di squadra che ha sentito attraverso la chat, ma anche i tifosi. Christian non molla. Lui e la sua famiglia ci tengono che arrivi a tutti il loro grazie». Resterà ancora in osservazione. «Ma in ogni caso vuole fare il tifo per i suoi compagni contro il Belgio», precisa l’agente.

Quattro psicologi nell’hotel con la squadra

«Non abbiamo ancora una spiegazione sul perché è accaduto tutto questo a Christian Eriksen. In questo momento non so rispondere a questa domanda». Così Morten Boesen, medico della Nazionale danese, ha risposto ad una domanda in conferenza stampa.

Per continuare a leggere l'articolo abbonati oppure accedi

Sostienici

In evidenza

News dalla politica

Array ( [0] => ppm-bundle )
Array ( [0] => jquery [1] => paypal-ipnpublic-bn [2] => jquery-easy-ticker [3] => super-rss-reader [4] => wc-add-to-cart [5] => woocommerce [6] => wc-cart-fragments [7] => advanced-invisible-antispam [8] => bootstrap [9] => main [10] => wp-embed )