Australia, Sidney in lockdown per la variante Delta. Il governo: «Tutti a casa fino al 9 luglio»

sabato 26 Giugno 11:34 - di Redazione

Allarme in Australia per un nuovo escalation di casi. Le autorità australiane hanno imposto oggi il lockdown per tutta Sydney. Di fronte a un focolaio di nuovi positivi dovuti alla variante  Delta. La più  contagiosa.

Covid, Sidney in lockdown per 15 giorni

Dopo le restrizioni per quattro distretti, il governo ha  deciso ora di estendere per due settimane il provvedimento a tutta la metropoli più grande d’Australia. Con oltre cinque milioni di abitanti. Nel Paese questa settimana oltre 80 persone sono risultate positive. Tutte legate a un autista che ha portato gli equipaggi delle compagnie aeree dall’aeroporto di Sydney agli hotel di quarantena.

Tutti a casa fino al 9 luglio

Il governo del Nuovo Galles ha annunciato alla popolazione di restare a casa – salvo le eccezioni previste per andare a lavorare, fare la spesa e per ragioni mediche – nell’area metropolitana di Sydney. E nelle vicine zone di Blue Mountains, Central Coast e Wollongong, che saranno in lockdown fino al prossimo 9 luglio.

Covid, 29 nuovi casi nelle ultime 24 ore

Nelle ultime 24 ore, nello stato del Nuovo Galles sono stati registrati 29 nuovi casi di covid. Grazie anche alla chiusura dei confini, l’Australia è riuscita ad arginare la diffusione del coronavirus nel Paese, dove dall’inizio della pandemia sono stati registrati circa 30.400 casi e 900 vittime.

 

 

 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sostienici

In evidenza

News dalla politica

Array ( [0] => ppm-bundle )
Array ( [0] => jquery [1] => paypal-ipnpublic-bn [2] => jquery-easy-ticker [3] => super-rss-reader [4] => wc-add-to-cart [5] => woocommerce [6] => wc-cart-fragments [7] => advanced-invisible-antispam [8] => bootstrap [9] => main [10] => wp-embed )