Roma, violenza nella zona di Torpignattara: straniero aggredisce una donna con un coltello

martedì 18 Maggio 12:54 - di Edoardo Valci
Torpignattara

Minuti di vero terrore a Roma, in un affittacamere di via Casilina, nel quartiere di Torpignattara. Una donna ha raccontato di essere vittima di un’aggressione . Secondo le prime ricostruzioni, il violento sarebbe un 35enne originario della Moldavia. «Mi ha minacciata e ferita con un coltello», ha detto la ragazza ai poliziotti.

Torpignattara, la reazione della giovane

La giovane donna è riuscita a mettersi in salvo e ha chiamato le forze dell’ordine. Gli agenti hanno fatto irruzione nella stanza in cui si trovava il presunto aggressore, che al loro arrivo era in evidente stato di ebrezza alcolica. Come riporta Fanpage, hanno sottoposto a perquisizione e controllato la camera nella quale alloggiava. Al suo interno hanno trovato e sequestrato un coltello, che era nascosto dietro ad uno specchio.

Il presunto aggressore va in escandescenze

I poliziotti hanno portato l’uomo in commissariato. Ma lui, nel corso del tragitto, è andato in escandescenze. Ha reagito agli agenti e ha danneggiato l’auto di servizio. Al termine degli accertamenti è stato arrestato per lesioni, resistenza e danneggiamento aggravato. La donna ha avuto bisogno di ricorrere alle cure mediche.

Per continuare a leggere l'articolo sostienici oppure accedi