Roma, donna uccisa in strada dal marito a coltellate: i passanti lo consegnano alla polizia

sabato 29 Maggio 20:39 - di Agnese Russo
donna uccisa roma

Una donna è stata uccisa in strada, in pieno giorno a Roma, accoltellata a morte dal marito. È successo in zona Portuense, intorno alle 14.30. La vittima, una 40enne dello Sri Lanka, secondo quanto riportato dai testimoni, sarebbe stata colpita con una decina di coltellate, alcune delle quali hanno provocato ferite definite «gravissime» dai sanitari, che non sono riusciti a salvarla. La quarantenne è morta in ospedale. Il marito, un connazionale 49enne, è stato arrestato.

La donna uccisa in strada a Roma dal marito

I testimoni hanno riferito che l’uomo e la moglie stavano avendo un diverbio quando lui ha tirato fuori il coltello e ha iniziato ad accanirsi contro la donna, ferendola, tra l’altro, al petto. Secondo le prime ricostruzioni, a bloccare l’uomo in attesa dell’arrivo della polizia sarebbero stati i passanti, che avevano lanciato l’allarme non appena si erano resi conto di quello che stava accadendo. La polizia avrebbe trovato il 49enne ancora con il coltello in mano. Allo stato attuale non si conoscono i motivi del diverbio.

Inferte «numerose e gravissime ferite da taglio»

La donna è morta all’ospedale San Camillo, dove è arrivata in codice rosso. Una nota della direziona sanitaria ha riferito che «la donna di circa 40 anni trasportata dal 118, alla presenza delle forze dell’ordine, nel primo pomeriggio di oggi presso l’azienda Ospedaliera San Camillo-Forlanini è deceduta a causa delle numerose e gravissime ferite da taglio riportate». I sanitari hanno anche chiarito che i medici del trauma team (rianimatori dell’Uosd Shock e Trauma e chirurghi generali) l’hanno «immediatamente preso in carico, ma nonostante le cure repentine ha avuto un arresto cardiaco».

Il tentativo dei sanitari di salvare la 40enne

Quindi i medici l’hanno trasferita d’urgenza in sala operatoria, sottoponendola a un intervento chirurgico multidisciplinare. Ma «purtroppo – ha spiegato l’ospedale – le ferite risultavano gravissime e nonostante gli sforzi terapeutici dell’équipe curante la paziente è deceduta. La salma – ha informato la nota – è a disposizione della autorità giudiziaria».

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *