Paola Turci dal palco imita Fedez: i leghisti sui social mi chiamano “vecchia, zoccola e lesbica”

sabato 8 Maggio 18:01 - di Redazione
Paola Turci

Paola Turci come Fedez alla manifestazione dei Sentinelli a Milano in favore della legge Zan. In piazza una passerella di cantanti e attori per chiedere la rapida approvazione della legge che divide i partiti e l’opinione pubblica. E che anche da sinistra riceve numerose critiche.  Malika Ayane, Gaia, Lella Costa, Victoria Cabello e l’avvocatessa che si batte contro le discriminazioni Cathy La Torre, con la maglietta “Frocia sempre, fascista mai“. E poi Paola Turci, che ne ha approfittato, sulle orme della performance di Fedez il 1 maggio, per assestare qualche colpo alla Lega.

L’intervento di Paola Turci

“Sono qui perché mi sento dalla parte giusta, dalla parte di una comunità che difende i diritti di tutti e vuole fermare l’odio e la discriminazione – ha detto Paola Turci – Questa piazza oggi ha spiegato ampiamente quali sono le fake news riguardo al Ddl Zan. E’ una legge che aspettiamo da anni e ci adegua anche al panorama europeo su questo tema”.

Quindi l’attacco alla Lega: “Quando rivolgi in un post stima a una persona e inviti gli altri a partecipare alla manifestazione non ti aspetti che ti dicano ‘sei vecchia, lesbica e zoccola’. Ho constatato che i post dove mi insultano sono tutti di area leghista”, ha spiegato. “Auguriamoci che sia una battaglia di tutti e la vittoria di tutti quelli che non odiano, che vogliono la pace, che hanno rispetto per la diversità altrui”, ha aggiunto. Secondo Paola Turci, dunque, l’odio in rete proviene solo da una parte. E’ la solita cantilena. Che dovrebbero dire allora Tajani e Pillon, oggetto di una valanga di risentimento per le loro affermazioni? E tutti coloro che non sono d’accordo con la legge Zan, comprese molte femministe, etichettati come omofobi e fascisti?

La manifestazione aperta da Bella ciao (interpretata da Milva)

La manifestazione, dal titolo ‘Tempo Scaduto’, si è aperta con un ricordo di Milva e la sua interpretazione di Bella ciao. In piazza sventolano le bandiere di numerosi partiti e associazioni, fra cui Pd, Cgil e i Sentinelli. Anche Fedez ha fatto propaganda all’iniziativa,  postando su Instagram la locandina della manifestazione. Ma in piazza non si è fatto vedere, visto che non c’erano le telecamere Rai come il 1 maggio…

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *