Organizza matrimoni per i turisti cinesi: la Raggi la nomina assessore allo Sport e ai grandi eventi

mercoledì 12 Maggio 16:28 - di Davide Ventola
veronica tasciotti

La wedding planner viterbese Veronica Tasciotti Amati sarà il nuovo assessore allo Sport del Comune di Roma. L’ultima mirabolante nomina di Virginia Raggi solleva ilarità tra i romani e perplessità tra gli stessi esponenti M5s.

Il fedelissimo Daniele Frongia, che ricopriva l’incarico, è stato infatti piazzato al ministero con Fabiana Dadone. Uno scambio di favori tra grillini per garantire una poltrona e uno stipendio sicuro all’ex vice della Raggi, in vista delle elezioni autunnali.

Veronica Tasciotti, figlia dell’ex vicesindaco di Viterbo, Fosca Mauri Tasciotti (Udc), attualmente ha degli incarichi di collaborazione all’interno dell’amministrazione Raggi. Politicamente l’unica esperienza che ha maturato è quella di famiglia. Competenze sullo Sport? Zero. Pienamente in linea con tutte le scelte della Raggi.

Moglie di Edmondo Amati, erede della dinastia romana di produttori cinematografici, la dottoressa Tasciotti si appresta a ricoprire il ruolo di assessore esterno in giunta. Un “tecnico” che non ha competenze della materia. Un vero record.

Veronica Tasciotti si occuperà di Sport e Grandi eventi

Come si legge nel suo curriculum on line, Veronica Tasciotti Amati “organizza matrimoni e feste private puntando su personalizzazione e dettagli”. In particolare, il neo assessore allo Sport è esperta di lingua e cultura cinese.

“Matrimoni per gli stranieri, sì. Ma il mio valore aggiunto – spiegava in un intervista a un sito specializzato – è il cinese. Perché la Cina l’ho “studiata” bene, fin troppo. Ho studiato i loro matrimoni, come e dove li fanno da noi, come li vogliono e come non li vogliono. Qui nessuno sa come si trucca una sposa cinese, come va fotografato lo sposo… Ho imparato tanto, talmente tanto che ho potuto insegnarlo come wedding travel coordinator”.

Dalla esperta di burlesque alla wedding planner

Appena assunta nello staff di Andrea Coia, assessore al Commercio, l’organizzatrice di matrimoni entra in giunta al posto di Daniele Frongia. Avrà anche la delega al Turismo e ai Grandi eventi. A gennaio, fece invece scalpore la nomina del nuovo assessore alla Cultura, Lorenza Fruci, esperta di burlesque. Ci mancava solo la wedding planner allo Sport. Per la serie: la professionista giusta nel posto sbagliato.

Con l’addio di Frongia il M5s perde l’ennesimo assessore della prima giunta Raggi. L’unico che, finora, aveva mantenuto le deleghe che gli erano state conferite all’inizio del mandato. Della squadra originaria rimane infatti soltanto Linda Meleo, che è passata ad occuparsi, in uno dei numerosi rimpasti di giunta, dalla Mobilità ai Lavori pubblici.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sostienici

In evidenza

News dalla politica

Array ( [0] => ppm-bundle )
Array ( [0] => jquery [1] => paypal-ipnpublic-bn [2] => jquery-easy-ticker [3] => super-rss-reader [4] => wc-add-to-cart [5] => woocommerce [6] => wc-cart-fragments [7] => advanced-invisible-antispam [8] => bootstrap [9] => main [10] => wp-embed )