Gualtieri e la foto per le primarie: un flop. Sembrano i ragazzi del muretto, un po’ attempati…

venerdì 28 Maggio 19:27 - di Adele Sirocchi
Gualtieri primarie

Non è stata una buona idea quella di Roberto Gualtieri: ha postato su Twitter la foto dei candidati alle primarie del Pd per scegliere chi correrà da aspirante sindaco a Roma. Ma l’effetto si è rivelato deludente. E dire che Gualtieri l’aveva presentata con toni ispirati: “La squadra dei candidati alle Primarie al completo, sotto il sole della Capitale. Uniti oggi, come saremo uniti domani, per ridare dignità, orgoglio e rilancio alla nostra Capitale. Prendi parte alla rinascita insieme con noi, vota anche tu il prossimo 20 giugno“.

Chi sono i candidati alle primarie fotografati

I candidati sono fotografati uno accanto all’altro seduti su un muretto, nei pressi della Piramide: Tobia Zevi, Paolo Ciani, Imma Battaglia, lo stesso Gualtieri, Stefania Grancio, Giovanni Caudo e Stefano Fassina. La foto di gruppo nasce perché stamane i “magnifici sette” si sono incontrati per sottoscrivere una carta d’intenti. Ma Gualtieri è arrivato in ritardo e gli altri, indispettiti, stavano per andarsene. Perché lo sanno tutti che queste primarie sono un’inutile farsa.

I commenti ironici e delusi sui social

Poi le lamentele dei candidati che si sentono comparse sono rientrate e la foto è sbarcata sui social. Con risultati non proprio lusinghieri. E’ stato Osho il primo a lanciare il commento fulmineo: “I ragazzi del muretto“. Ma anche gli altri utenti non sono da meno: “Con tutto il rispetto sembrate il simpatico gruppo di anziani che si ferma a chiacchierare seduto sulle panchine nel parchetto sotto casa mia”. “Il candidato sindaco e i suoi assessori – twitta un altro – povere primarie…”. E ancora: “Vi state a prendere la tintarella? Bravi”.

Calenda parte con i manifesti a Roma

E c’è anche chi commenta avvisando Gualtieri che il suo voto andrà a Calenda. Il quale a sua volta ha fatto partire la prima serie di manifesti a Roma. E su twitter ha rilanciato il commento di un suo follower assai ardito, che lo paragona addirittura a Giusva Fioravanti e gli suggerisce di cambiare la foto. Ma sui social, si sa, la follia è sempre in agguato…

 

 

 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sostienici

In evidenza

News dalla politica

Array ( [0] => ppm-bundle )
Array ( [0] => jquery [1] => paypal-ipnpublic-bn [2] => jquery-easy-ticker [3] => super-rss-reader [4] => wc-add-to-cart [5] => woocommerce [6] => wc-cart-fragments [7] => advanced-invisible-antispam [8] => bootstrap [9] => main [10] => wp-embed )