Dal pianista Francesco Nicolosi un cofanetto per i 150 anni dalla morte di Sigismund Thalberg

mercoledì 21 Aprile 12:12 - di Lucio Meo

E’ nei negozi da qualche giorno per l’etichetta Naxos un cofanetto con tutte le incisioni che il pianista Francesco Nicolosi (nella foto) ha dedicato a Sigismund Thalberg a 150 anni dalla morte del grande pianista e compositore (nato in Austria e sepolto a Napoli) storico rivale di Franz Liszt. Per gli appassionati di musica si tratta di un vero evento. Uno dei CD, infatti, contiene l’unico concerto per pianoforte e orchestra composto da Thalberg con il quale, appena diciottenne, debuttò a Parigi.

Nello specifico quattro i CD dedicati agli operisti italiani e alle loro opere più famose: il box conterrà in tutto sei CD con registrazioni realizzate tra il 1990 e il 1995 da Nicolosi per la Marco Polo, poi Naxos Records. Si tratta di un’operazione di rilevante interesse artistico e culturale per i molti appassionati e ammiratori di questo straordinario repertorio, fan sparsi in tutto il mondo che potranno finalmente riacquistare, a più di venticinque anni dalla loro prima uscita, alcuni  CD che risultavano ormai irreperibili. Un CD con l’unico concerto per pianoforte e orchestra composto da Thalberg con il quale, appena diciottenne, debuttò a Parigi.

Chi è Francesco Nicolosi

Il pianista Francesco Nicolosi, presidente del Centro Studi Internazionale SigismundThalberg fondato insieme alla Principessa di Strongoli donna Francesca Ferrara Pignatellierede diretta di Thalberg, è oggi considerato il massimo interprete delle musiche del grande pianista austriaco fondatore e ispiratore della Scuola pianistica napoletana. Si è esibito nelle più importanti sale da concerto del mondo.Oltre che in tutta Europa ha effettuato tournée in Islanda, Russia, Stati Uniti, Canada, Messico, Argentina, Singapore, Giappone e Cina ed è stato ospite dei più esclusivi festival.

Nicolosi è stato insignito di prestigiosi premi nazionali ed internazionali: il ‘Bellini d’oro’ nel 1994, il ‘Japan ChubuUniversity Award’ nel 1996 e nel 2001,  il Premio ‘Ara di Giove’ nel 2004, il Premio ‘Aci Castello Riviera dei Ciclopi’ nel 2008, il Premio ‘Note nell’Olimpo’ a Bari nel 2012, il Premio alla carriera ‘Domenico Danzuso’ a Catania nel 2012, il Premio ‘Cosimo Fanzago’ a Napoli nel 2013, il Premio ‘SergeiRachmaninov International Award’ a Mosca nel 2017.

Docente universitario, è stato titolare della cattedra di ‘Prassi esecutiva e repertorio Pianoforte’ presso il Conservatorio di Musica San Pietro a Majella di Napoli. Tiene regolarmente masterclass in Italia e all’estero, partecipa assiduamente a conferenze e convegni di musicologia, oltre ad essere presidente e membro di giurie in concorsi nazionali ed internazionali pianistici e di canto. All’attività concertistica affianca da molti anni un’intensa attività di direzione artistica e organizzativa d’importanti Istituzioni ed eventi musicali di livello nazionale e internazionale.

 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sostienici

In evidenza

News dalla politica

Array ( [0] => ppm-bundle )
Array ( [0] => jquery [1] => paypal-ipnpublic-bn [2] => jquery-easy-ticker [3] => super-rss-reader [4] => wc-add-to-cart [5] => woocommerce [6] => wc-cart-fragments [7] => advanced-invisible-antispam [8] => bootstrap [9] => main [10] => wp-embed )