Reporter svedese uccisa e fatta pezzi in un sottomarino: il giallo diventa una miniserie su Sky

sabato 13 Marzo 13:05 - di Lara Rastellino
giallo del sottomarino su Sky

La tragica vicenda della reporter svedese uccisa e fatta pezzi in un sottomarino diventa il giallo di una miniserie su Sky. Con un obiettivo: fare luce su una storia ancora molto misteriosa, per cercare di rendere verità e giustizia ai genitori della vittima. E con queste premesse che debutterà su Sky e Now Tv il 15 marzo, dalle 21.15, The investigation, una nuova miniserie in sei episodi basata su un fatto realmente accaduto. Noto alle cronache come il “caso del sottomarino”. Ossia, l’omicidio della giovane giornalista svedese Kim Wall, avvenuto nell’agosto del 2017 in circostanze mai del tutto chiarite. La serie, creata e diretta da Tobias Lindholm, che l’ha realizzata grazie alla collaborazione di Jens Møller (l’investigatore capo) e dei genitori di Kim Wall, Ingrid e Joachim Wall. Grazie a extra, i clienti Sky  potranno vederla in anteprima on demand nella sezione extra.

Per continuare a leggere l'articolo sostienici oppure accedi