L’appello di “Realtà Sanitaria”: “Vaia e Rasi entrino presto nel Comitato tecnico scientifico”

mercoledì 31 Marzo 15:31 - di Redazione
Vaia Rasi

L’Associazione “Realtà Sanitaria” onlus, presieduta dal presidente Eugenio Pacifici e dal vicepresidente , professor Antonio Monteleone, si è distinta in questo anno devastato dal Covid per iniziative di grande rilievo: prima tra tutte la battaglia per la riapertura dell’ospedale Forlanini, un’eccellenza della Sanità di Roma e del Lazio. La proposta di “Realtà Sanitaria” lanciata in questi giorni al governo è quella di inserire nel Comitato tecnico scientifico due figure dal rilievo internazionale: il professor Francesco Vaia, direttore sanitario dell’Istituto Spallanzani di Roma, in prima fila nella cura e nella ricerca sul Covid 19. E il professor Guido Rasi, già direttore generale dell’Aifa e poi dell’Ema.

“Due professionalità d’eccellenza”

Si tratta di due clinici dall’eccellenza conclamata, che uniscono competenza e professionalità. Vaia e Rasi sono inoltre due figure che il grande pubblico ha imparato ad apprezzare negli innumerevoli interventi televisivi, sempre efficaci, pacati, volti a rasserenare piuttosto che a drammatizzare il momento che stiamo vivendo. L’auspicio di “Realtà Sanitaria” è che la proposta possa andare a buon fine al più presto in un momento in cui le energie e le intelligenze migliori sono chiamate a svolgere un ruolo centrale nella lotta contro il Coronavirus.

 

 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sostienici

In evidenza

News dalla politica