Prodi peggio di Di Maio: clamoroso scivolone sulla citazione latina, “Striscia” lo inchioda (video)

mercoledì 24 Febbraio 13:46 - di Antonio Marras
  1. In stile di Maio, il re delle gaffe sintattiche e grammaticali, anche il professor Romano Prodi, attivissimo in questi giorni nelle tv e sui giornali, inciampa in un clamoroso svarione su una citazione latina e finisce su “Striscia la notizia”. Ezio Greggio ed Enzo Iacchetti, nel corso della rubrica “Visti da voi” sugli errori televisivi segnalati dai telespettatori, riprendono uno stralcio del programma CartaBianca, condotto da Bianca Berlinguer in onda su Rai 3, In collegamento c’erano il giornalista del “Fatto Quotidiano” Andrea Scanzi e il professor Romano Prodi, al quale arrivava la domanda: “Lei cosa farebbe se fosse a Roma'”. E lui sfoggiava una citazione latina.“Civus romanus non sum“. Un clamoroso errore da penna rossa che Greggio gli faceva notare nel corso di una puntata di “Striscia”. “Non è civus, ma civis romanus non sum. Prodi Prodi… ma che fai, mi sbagli il latino proprio tu che sei… Romano?”.

Prodi e la gaffe in tv

Il video di Striscia la notizia documenta lo scivolone linguistico di Prodi. 

Nei giorni scorsi lo stesso Prodi era stato protagonista di un duello con ik vicepresidente del Senato Ignazio La Russa, esponente di Fratelli d’Italia. La Russa faceva notare a Prodi come il “cambio” tra lira ed euro abbia di fatto dimezzato, dal 2001, i risparmi degli italiani, creando le condizioni per la crisi economica. Un passaggio sbagliato, secondo La Russa, che ricordava a Prodi come in sè l’euro non fosse un’idea sbagliata ma gli errori commessi nella fase di passaggio tra le valute avessero creato conseguenze durissime per tutti.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sostienici

In evidenza

News dalla politica