Milano, marocchino in auto investe un agente e crea il panico tra i passanti: incidenti a raffica

venerdì 19 Febbraio 10:08 - di Liliana Giobbi
Milanoi

Un anno di indagini. Si fa luce sui momenti di alta tensione nelle strade di Milano. La vicenda ha avuto molto risalto e adesso arriva l’accusa di tentato omicidio. La ricostruzione dei fatti: un giovane immigrato travolge un poliziotto con la sua auto. E gli provoca lo schiacciamento e la frattura della tibia. Durante la sua folle fuga  dà vita a diversi incidenti e terrorizza automobilisti e pedoni. Gli agenti lo arrestato e ora deve rispondere all’accusa di tentato omicidio e lesioni aggravate.

Panico nelle strade di Milano

L’immigrato marocchino è alla guida di una Renault. Gli agenti della volante gli intimano di fermarsi. Lui, invece, accelera. L’inseguimento va avanti per chilometri e rischia di avere conseguenze pesantissime. Infatti il giovane investe un poliziotto. Minuti di panico, i passanti sono impietriti, molti gli incidenti. Il giovane straniero  abbandona la vettura lungo la Tangenziale Ovest e fa perdere le sue tracce. Le indagini, però, permettono di arrivare al responsabile in poco più di un anno,

Per continuare a leggere l'articolo abbonati oppure accedi

Emergenza Coronavirus

In evidenza

News dalla politica