L’ex fidanzata attrice accusa Marilyn Manson: “Da lui ho subito anni di abusi orrendi”

lunedì 1 Febbraio 19:53 - di Luciana Delli Colli
marilyn manson abusi

Sfondo bianco e una dichiarazione che ha tutte le intenzioni della pietra tombale: “Il nome della persona che ha abusato di me è Brian Warner, meglio noto come Marilyn Manson“. L’attrice Evan Rachel Wood, per anni fidanzata del cantante, ha affidato a Instagram il suo atto d’accusa, arrivato dopo che nel corso degli anni aveva ripetutamente affermato di essere stata vittima di abusi, senza però mai fare il nome del suo persecutore.

La relazione tra Marilyn Manson e la Wood

L’attrice di Westworld e Manson sono stati fidanzati per diversi anni. La loro relazione divenne pubblica nel 2007, quando il cantante si stava separando dalla moglie Dita von Teese, artista burlesque di fama mondiale. Wood aveva 19 anni, Manson 38. Tre anni dopo, nel 2010, annunciarono il loro matrimonio, ma poi non se ne fece più nulla: i due si lasciarono dopo qualche mese.

L’attrice accusa Marilyn Manson di abusi

Manson “ha iniziato ad adescarmi quando ero una teenager e per anni ha orrendamente abusato di me“, ha scritto ancora l’attrice su Instagram. Racconto poi ribadito anche a Vanity Fair. “Mi ha lavato il cervello e manipolato fino alla sottomissione. Ora – ha scritto ancora l’attrice sul suo account – ho finito di vivere nella paura di rappresaglie, calunnie o ricatti”. Poi l’affondo finale, una sorta di richiesta di messa al bando dell’ex compagno, rivolta agli operatori del mondo dello spettacolo.

L’eco del MeToo

“Sono qui per denunciare il pericolo che rappresenta e avvertire le molte industrie che lo hanno agevolato prima che possa rovinare altre vite”, ha scritto Wood, evidentemente puntando all’emarginazione di Manson, così come avvenuto per diverse star chiamate in causa dal MeToo. E, non a caso, la Wood conclude il suo post con una frase che richiama gli slogan del movimento: “Sono al fianco delle molte vittime che non vogliono più rimanere in silenzio”.

Manson tace. In passato smentì

Manson non ha (ancora) replicato alle accuse, che già in passato aveva respinto, sostenendo, per il tramite di un suo portavoce, che l’uomo indicato dalla Wood, allora senza farne il nome, non era lui. E che l’attrice, in quel periodo, come bastava verificare su internet, aveva frequentato anche altri partner, mentre più volte si era riferita alla loro relazione in termini positivi. Ora, però, la faccenda è totalmente diversa: stavolta la Wood ha fatto nome e nome d’arte.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sostienici

In evidenza

News dalla politica

Array ( [0] => ppm-bundle )
Array ( [0] => jquery [1] => paypal-ipnpublic-bn [2] => jquery-easy-ticker [3] => super-rss-reader [4] => wc-add-to-cart [5] => woocommerce [6] => wc-cart-fragments [7] => advanced-invisible-antispam [8] => bootstrap [9] => main [10] => wp-embed )