“Muccioli fu un eroe, andrebbe ringraziato”: Mentana asfalta il documentario velenoso su San Patrignano

domenica 10 Gennaio 18:11 - di Monica Pucci

Il giudizio di Enrico Mentana arriva lapidario, a qualche giorno dall’inizio delle polemiche sul documentario di Netflix sulla comunità di San Patrignano, un ingeneroso atto di denuncia postumo nei confronti di Vincenzo Muccioli, un eroe, per la destra e per tante famiglie di tossici salvati; un violento dittatorello per i teorici della droga libera e per la sinistra di ieri e di oggi. Enrico Mentana, senza schierarsi politicamente, non ha dubbi però su quella straordinaria esperienza.

Mentana in difesa di Muccioli: “Ha salvato migliaia di ragazzi”

“Uno dei miei più cari amici fu ucciso dall’eroina – scrive il giornalista su Fb – Allora, negli anni 80, la sua diffusione era devastante. I giardini di ogni quartiere di Milano erano centro di spaccio., i prati disseminati di siringhe. Nella nostra stagione antiautoritaria Muccioli era considerato un losco individuo. Credo abbia salvato più vite di tanti eroi osannati. Ricordo per quanti genitori disperati, per quante mamme picchiate e derubate da chi avevano messo al mondo San Patrignano fu l’ultima speranza, e salvezza. Allora lo Stato non faceva NULLA per il recupero dei tossicodipendenti, e quella di Muccioli era l’unica comunità laica, insieme alle prime dei “don” più coraggiosi. Andrebbe ricordato con gratitudine dalla nazione. Il resto è fiction”.

La destra e la difesa di San Patrignano

La posizione di Mentana, per una volta, coincide perfettamente con quella della destra italiana. “Sono stata tante volte a San Patrignano e nelle occasioni in cui ho visitato la comunità ho imparato molto. Ho ritrovato amici ‘persi’ da anni e scoperto, tra le persone migliori che avevo al mio fianco, uomini ‘salvati’ da Vincenzo Muccioli. E lasciandomi quelle colline alle spalle mi sentivo sempre più forte nella lotta alle droghe e nell’impegno per vere politiche di recupero delle persone con problemi di dipendenza, perché avevo visto con i miei occhi la possibilità di vincere la battaglia”. Queste le parole di Giorgia Meloni  sulla discussa serie Netflix “SanPa“, incentrata proprio sulla storia di San Patrignano. “Mi fa rabbia vedere come questo dibattito sia alimentato solo per distruggere qualcuno o magari per regolare conti del passato e che non sia l’occasione per occuparsi dell’emergenza droga in Italia”.

 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Emergenza Coronavirus

In evidenza

News dalla politica