Modena, immigrato ghanese scaglia la bicicletta contro i poliziotti e li manda al pronto soccorso

martedì 5 Gennaio 12:46 - di Milena Desanctis
modena

Ghanese per non farsi arrestare lancia la mountain bike contro i poliziotti. Che finiscono al pronto soccorso. Momenti di grande tensione a Modena dove gli agenti hanno arrestato un immigrato di 31 anni con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente, oltre che di resistenza a pubblico ufficiale. Per il secondo reato contestato è stato invece denunciato un altro immigrato, anche lui ghanese. La notizia dell’arresto è stata diffusa dalla stessa questura di Modena, attraverso la sua pagina uffciale.

Modena, la ricostruzione della vicenda

I due immigrati due sere fa erano stati sorpresi in atteggiamenti piuttosto sospetti da una volante in servizio di pattugliamento che si trovava a transitare vicino a piazzale Risorgimento. Alla vista dell’auto della polizia i due ghanesi si sono innervositi. A un certo punto il 31enne ha tentato la fuga salendo in sella ad una mountain bike. L’altro ghanese invece ha cercato di bloccare le forze dell’ordine per cercare di agevolare la fuga dell’altro.

Vistosi perso l’uomo in mountain bike ha preso la bicicletta e l’ha scagliata con forza addosso ai poliziotti, che sono rimasti feriti. Nonostante ciò sono riusciti ad immobilizzare il ghanese. Perquisendolo hanno trovato nascosta all’interno di un borsello una bustina 22,9 grammi di marijuana.

Per continuare a leggere l'articolo abbonati oppure accedi

Emergenza Coronavirus

In evidenza

News dalla politica