Il Csm stoppa di nuovo l’amico di Renzi che puntava alla Procura di Lucca

giovedì 14 Gennaio 14:50 - di Paolo Lami

Altolà del Csm al magisrato amico di Renzi che punta a sedersi sulla poltrona di capo della Procura di Lucca.

Di nuovo bloccata al Consiglio superiore della magistratura la nomina dell’ex sottosegretario all’Interno, Domenico Manzione, alla guida dell’ufficio giudiziario toscano.

Il plenum ha infatti votato, con 8 voti a favore, 10 astensioni e 5 contrari, il ritorno della delibera in quinta commissione, competente per gli incarichi direttivi, per un approfondimento, accogliendo la proposta della togata di Magistratura indipendente Loredana Miccichè, relatrice della proposta, di riaprire l’istruttoria per un riesame di tutti gli aspiranti.

In subordine la consigliera del Csm aveva chiesto di essere sostituita nella relazione su Manzione, alla luce di alcuni articoli di stampa.

“Non c’è nulla di male ad essere amici di un politico. Ma la dichiarazione esplicita di essere stato nominato sottosegretario nel Governo Letta per i rapporti di amicizia e stima con il senatore Renzi, nel corso di una intervista rilasciata alla trasmissione della Rai, Report, e diventata di dominio pubblico, non mi consente di poter sostenere questa nomina”, ha spiegato Micciché.

”Tale dichiarazione, inevitabilmente, influisce sulla percezione di imparzialità e di indipendenza, requisiti fondamentali per il conferimento di un ufficio direttivo di un procuratore della repubblica in Toscana”, ha osservato la togata.

L’esponente di Magistratura indipendente ricorda che “il procuratore della Repubblica è il titolare della azione penale ed il senatore Renzi è indiscutibilmente un esponente politico di grande rilievo in Toscana“. Dove Renzi ha il suo bacino elettorale – ancor di più ora che è precipitato al 2% scarso – e dove il Giglio Magico ha le sue truppe cammellate incistate nelle amministrazioni locali.

Insomma il problema è oggettivo e innegabile.

E’ la seconda volta che il plenum del Csm delibera il ritorno in Commissione della pratica su Manzione: era successo già a settembre scorso. Ora il secondo round.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sostienici

In evidenza

News dalla politica

Array ( [0] => ppm-bundle )
Array ( [0] => jquery [1] => paypal-ipnpublic-bn [2] => jquery-easy-ticker [3] => super-rss-reader [4] => wc-add-to-cart [5] => woocommerce [6] => wc-cart-fragments [7] => advanced-invisible-antispam [8] => bootstrap [9] => main [10] => wp-embed )