Biden giura e invoca l'”unità nazionale”. Ma le vere star della cerimonia sono Lady Gaga e Jennifer Lopez (video)

mercoledì 20 Gennaio 20:14 - di Penelope Corrado
In una Washington gelida e blindata, Joe Biden ha giurato come 46mo presidente degli Stati Uniti d’America. A 78 anni, diventa il più anziano presidente della storia americana.  Il discorso dell’ex numero due di Obama ha ricalcato i cavalli di battaglia della sua campagna elettorale. Biden ha fatto appello all’unità per far superare agli Stati Uniti l ‘”inverno oscuro” della pandemia, del razzismo e degli attacchi alla “nostra democrazia”.

Biden e la fatidica frase: “Sarò il presidente di tutti gli americani”

Inoltre, Biden si è impegnato, come da repertorio di ogni nuovo eletto, ad essere il “presidente di tutti gli americani”. “Questo è il nostro momento storico di crisi e sfida, e l’unità è la via da seguire”, esortando gli americani a “ricominciare ascoltando, vedendo, ascoltando e rispettandosi l’un l’altro”. La politica non deve essere un “fuoco violento” e ogni disaccordo non deve essere motivo di “guerra totale”, ha affermato il presidente dem. “Le recenti settimane ci hanno insegnato una dolorosa verità, c’è la verità e ci sono le menzogne, le menzogne dette per potere e per profitto”. Chiaro il riferimento, senza ovviamente citarlo, a Donald Trump e alla sua contestazione dei risultati elettorali.Ma ha anche espresso la convinzione che “siamo in grado di rialzarci”.

A 78 anni è il più vecchio presidente della storia americana

“Ed ognuno di noi – ha aggiunto – ha una responsbailità come cittadini, gli americani, e soprattutto i leader, devono onorare la nostra Costituzione e proteggere la nostra nazione, difendere la verità e sconfiggere le menzogne”. Ha quindi tratteggiato tutte le “sfide” che l’America si trova ad affrontare. Ed ha sottolineato che in questo “periodo più difficile” l’unica arma, “l’unico punto di forza” è l’unità. “Si può dissentire, ma pacificamente”. “Ve lo prometto, combatterò per coloro che non mi hanno sostenuto così come per coloro che lo hanno fatto”. E’ un altro passaggio del discorso, nel quale il nuovo presidente Usa si è rivolto a tutti gli americani, invitandoli a superare le divisioni per affrontare le gravi crisi che il Paese si trova davanti a sé. “Il disaccordo non deve portare alla disunione”.

Biden sulla lotta al virus: “E’ questione di sopravvivenza”

Non poteva mancare uno spazo dedicato alla pandemia. “Dobbiamo combattere contro il virus per la nostra sopravvivenza. Un virus che non si aveva da un secolo, che silenziosamente minaccia il Paese, ha preso più vite in un anno in America che in tutta la Seconda Guerra Mondiale”. Nel suo discorso Joe Biden ha lanciato anche un messaggio a coloro che si trovano “oltre i nostri confini”. L’America, ha detto, “è stata messa alla prova e ne siamo usciti più forti”. Il nuovo presidente ha promesso di “riparare le nostre alleanze e impegnarci nuovamente nel mondo”, abbandonando così l’isolazionismo attribuito al suo predecessore Donal Trump. Omettendo il fatto che Trump è stato l’unico presidente della storia recente americana a non avere fatto un solo intervento bellico.

L'”italiana” Lady Gaga canta l’inno americano

 

Biden ha prestato giuramento dal giudice capo della Corte Suprema degli Stati Uniti John G. Roberts al Campidoglio di Washington, DC. Lady Gaga, con l’esecuzione dell’inno nazionale Usa, suonato dalla banda dei Marines, è stata la prima pop star ad esibirsi oggi sul palco dove si sta svolgendo la cerimonia del giuramento di Joe Biden e Kamala Harris. Dopo la cantante di origine italiana (al’anagrafe si chiama Stefania Germanotta) ha cantato l’ispanica Jennifer Lopez. Uno spazio è stato affidato anche al cantante country Garth Brooks, che ha interpretato Amazing Grace con tanto di cappello da cowboy. Un mix per soddisfare tutti le comunità americane. Quattro anni fa, nessuna star della muscia volle partecipare alla cerimonia di inaugurazione di Donald Trump. Alla fine, cantò l’inno una giovanissima vincitrice di un Talent, la sedicenne Jackie Evancho. Anche sotto questo aspetto, Biden si insedia con un clima decisamente più propizio.

 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sostienici

In evidenza

News dalla politica

Array ( [0] => ppm-bundle )
Array ( [0] => jquery [1] => paypal-ipnpublic-bn [2] => jquery-easy-ticker [3] => super-rss-reader [4] => wc-add-to-cart [5] => woocommerce [6] => wc-cart-fragments [7] => advanced-invisible-antispam [8] => bootstrap [9] => main [10] => wp-embed )