Fondazione Tatarella, è uscito il libro “Giorgia Meloni, la rivoluzione dei conservatori”

martedì 1 Dicembre 11:31 - di Giorgia Castelli
Fondazione Tatarella
È uscito in tutte le librerie Giorgia Meloni. La rivoluzione dei conservatori, il nuovo libro di Francesco Giubilei, presidente della Fondazione Tatarella, edito dalla casa editrice Giubilei Regnani e in collaborazione con la Fondazione.

La Fondazione Tatarella presenta il libro su Giorgia Meloni

Si tratta del primo libro, scrive la Fondazione Tatarella, pubblicato in Italia che analizza l’evoluzione politica di Fratelli d’Italia in partito conservatore dopo l’elezione di Giorgia Meloni a presidente dell’Ecr ed è frutto di un attento lavoro di ricerca, ma anche della conoscenza del partito che Giubilei ha maturato (come figura culturale esterna) partecipando come relatore a decine di conferenze in tutta Italia organizzate da FdI. E promuovendo eventi alla presenza di Giorgia Meloni come il convegno “L’Italia dei conservatori”. O la “National Conservatism Conference” (promossa dalla Edmund Burke Foundation in collaborazione con Nazione Futura) a Roma lo scorso febbraio.

Una nuova stagione politica per la destra

«La crescita del consenso di Giorgia Meloni e Fratelli d’Italia negli ultimi anni – scrive la Fondazione Tatarella – si accompagna a un posizionamento del partito che, mantenendo salde le proprie radici di destra, ha abbracciato il mondo conservatore. L’ingresso nel gruppo europeo dell’ECR e la successiva elezione della Meloni a presidente dei conservatori europei, hanno sancito l’inizio di una nuova stagione politica per la costruzione di una grande destra conservatrice italiana ed europea».

La rivoluzione dei conservatori

Come si è arrivati a questo passaggio? Quali sono i riferimenti culturali che hanno influenzato Giorgia Meloni? Che cosa significa oggi essere conservatori? E infine perché il conservatorismo rappresenta la strada da seguire per la destra del futuro? Sono alcune delle domande a cui si cerca di dare una risposta in Giorgia Meloni. La rivoluzione dei conservatori ripercorrendo il suo percorso politico, dalla militanza al ruolo di Ministro per la Gioventù a soli trentuno anni, fino a diventare uno dei leader politici più amati dagli italiani.

«Attualizzata la lezione di Pinuccio Tatarella»

«Giorgia Meloni – scrive ancora la Fondazione Tatarella nel presentare il libro – ha attualizzato la lezione di Pinuccio Tatarella allargando il suo partito e aprendosi a nuovi mondi senza dimenticare le proprie origini. Così come fece Tatarella favorendo la nascita di una nuova destra in grado di conservare i “principii permanenti” di prezzoliniana memoria».

Fondazione Tatarella, chi è Francesco Giubilei

L’autore del libro, Francesco Giubilei, è editore, professore a contratto all’Università Giustino Fortunato di Benevento e Presidente della Fondazione Tatarella. Collabora con Il Giornale e The American Conservative. Ha pubblicato otto libri (tradotti negli Stati Uniti, in Serbia e in Ungheria), l’ultimo Conservare la natura. Perché l’ambiente è un tema caro alla destra e ai conservatori. Nel 2017 ha fondato l’associazione Nazione Futura, è membro del comitato scientifico di alcune fondazioni e fa parte degli Aspen Junior Fellows. È stato inserito da Forbes tra i 100 giovani under 30 più influenti d’Italia.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sostienici

In evidenza

News dalla politica

Array ( [0] => ppm-bundle )
Array ( [0] => jquery [1] => paypal-ipnpublic-bn [2] => jquery-easy-ticker [3] => super-rss-reader [4] => wc-add-to-cart [5] => woocommerce [6] => wc-cart-fragments [7] => advanced-invisible-antispam [8] => bootstrap [9] => main [10] => wp-embed )