“Da Conte un delirio di onnipotenza”. La giornalista del “Corriere” svela la trappola in cantiere (video)

giovedì 10 Dicembre 12:24 - di Lucio Meo

“Un delirio di onnipotenza, quello di Conte”. Maria Teresa Meli, firma politica del Corriere della Sera, non risparmia frecciate al premier a commento della sua giornata salva-governo, sul fronte del Mes, prima alla Camera e poi al Senato. Incassato il sì della sua maggioranza, ha però spaccato la stessa, dilaniato i grillini ed è riuscito anche a riavvicinare Renzi al Pd.

Asse pericolosissimo per il governo attuale, in quanto potrebbe cercare i numeri per far fuori i grillini e dare vita a un nuovo esecutuvo.  “Conte ha pensato che fosse scontato di poter continuare ad andare avanti. Dietro Renzi, che ci mette la faccia, c’è tutto il malessere del PD, molti parlamentari del PD in Aula hanno applaudito l’intervento di Renzi”, spiega in questa intervista a Myrta Merlino, sulla Sette, Maria Teresa Meli.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sostienici

In evidenza

News dalla politica

Array ( [0] => ppm-bundle )
Array ( [0] => jquery [1] => paypal-ipnpublic-bn [2] => jquery-easy-ticker [3] => super-rss-reader [4] => wc-add-to-cart [5] => woocommerce [6] => wc-cart-fragments [7] => advanced-invisible-antispam [8] => bootstrap [9] => main [10] => wp-embed )