Vaccino, Bassetti contro Crisanti: «Se io e Zangrillo avessimo detto quello che ha detto lui…»

sabato 21 Novembre 8:37 - di Edoardo Valci
Vaccino Bassetti

«Le affermazioni del professor Crisanti sul vaccino anti-Covid sono gravissime. Insinuare dubbi sulla scientificità dei vaccini è anacronistico e fuorviante per la gente». Lo scrive su Facebook Matteo Bassetti, direttore della Clinica di Malattie infettive dell’ospedale San Martino di Genova. Le parole del divulgatore scientifico di Padova continuano a far discutere. Ha sostenuto che non farebbe il primo vaccino anti-Covid senza avere dati su sicurezza ed efficacia.

Vaccino, Bassetti: «Prendere le distanze da Crisanti»

Sulla questione del vaccino, Bassetti ha una posizione netta. «Credo che la comunità scientifica tutta insieme dovrebbe prendere le distanze da ciò che ha detto Crisanti. Quello è il suo pensiero. E si deve assumere tutte le responsabilità in un momento del genere dove il Paese ha bisogno di essere unito».

«Mi sono sempre vaccinato in vita mia»

«Se avessimo detto una cosa del genere io o il collega Alberto Zangrillo che cosa sarebbe successo?», chiede l’esperto. «Io mi vaccinerei già oggi», assicura. «Mi sono sempre vaccinato in vita mia. Lo faranno i miei collaboratori, che non vedono l’ora. Crisanti è un bravissimo microbiologo. Ma non è sul campo e si vede. Noi che rischiamo ogni giorno attendiamo il vaccino e ne siamo felici».

È necessario essere uniti quando si comunica

«Anche il Governo dovrebbe prendere le distanze da quanto detto»,  incalza Bassetti. «Solo uniti sulla comunicazione sui vaccini potremo vincere la guerra contro questo terribile virus». E sulla curva dei morti nel clou della seconda ondata l’infettivologo spiega: «Continueremo a vedere dei numeri importanti dei decessi, che però non sono lo strumento per monitorare questa epidemia».

L’attacco di Bassetti al Cts

Alcuni giorni fa Bassetti aveva sferrato un attacco al Cts. «Io credo che il Cts dovrebbe esprimere le migliori menti italiane nell’ambito delle malattie infettive, dell’igiene pubblica e della microbiologia. Invece la massima espressione nella gestione del Covid-19 non ha al suo interno questi specialistiVorrei sapere come è stato selezionato il Cts, i criteri e anche i meriti scientifici di chi è entrato a farne parte.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sostienici

In evidenza

News dalla politica

Array ( [0] => ppm-bundle )
Array ( [0] => jquery [1] => paypal-ipnpublic-bn [2] => jquery-easy-ticker [3] => super-rss-reader [4] => wc-add-to-cart [5] => woocommerce [6] => wc-cart-fragments [7] => advanced-invisible-antispam [8] => bootstrap [9] => main [10] => wp-embed )