4 Novembre, Rauti: «Torni ad essere una festa nazionale». Il ddl di Fratelli d’Italia

martedì 3 Novembre 17:08 - di Redazione
4 novembre

Da FdI ddl per ripristino festività del 4 Novembre.  «Domani ricorre la Giornata dell’Unità nazionale e delle Forze Armate, che dal 1977 non è più Festa nazionale. È per questo che stamani ho partecipato, in piazza Montecitorio, all’iniziativa promossa dal Comitato per il ripristino del 4 novembre. Al fine di chiedere che questa giornata ritorni ad essere festa nazionale». A parlare è la senatrice di FdI, Isabella Rauti, capogruppo in Commissione Difesa.

4 novembre, Rauti e il ddl di Fratelli d’Italia

«Fratelli d’Italia – spiega – si batte da sempre per questo ed ha anche presentato uno specifico disegno di legge (a prima firma Petrenga). Riteniamo che il ripristino di questa festività consentirebbe agli italiani di riappropriarsi di una giornata che appartiene a tutto il popolo. E alla memoria nazionale, senza provocare divisioni. Inoltre, sarebbe l’occasione per ricordare e celebrare i valori patriottici e il sacrificio dei nostri caduti, sottolineando così il forte legame tra cittadini e Forze Armate. Per questo FdI torna a chiedere che sia nuovamente festeggiato come Giornata dell’Unità nazionale e delle Forze Armate, festa di tutti gli italiani e del nostro Tricolore».

Che cosa si festeggia

Il 4 novembre in Italia si festeggia il Giorno dell’Unità Nazionale e la Giornata delle Forze Armate. La data è stata scelta per commemorare l’entrata in vigore, il 4 novembre del 1918, dell’Armistizio di Villa Giusti. L’accordo fu siglato nella tenuta del conte Vettor Giusti del Giardino, a Padova, dall’Italia e dall’Impero austroungarico. L’atto, con il quale termina ufficialmente la Prima Guerra Mondiale, consente di portare a compimento il processo di unificazione nazionale, iniziato in epoca risorgimentale. Oltre a festeggiare l’unità nazionale, la ricorrenza intende celebrare anche il sacrificio di tanti italiani chiamati alle armi, le cui vite sono state spezzate nella tragedia della guerra. Per onorare i sacrifici dei soldati caduti, il 4 novembre 1921, nel Sacello dell’Altare della Patria a Roma si è tenuta la cerimonia di tumulazione del “Milite Ignoto”. Il 23 ottobre dell’anno successivo, il Regio decreto n. 1354 istituiva la festa nazionale.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sostienici

In evidenza

News dalla politica

Array ( [0] => ppm-bundle )
Array ( [0] => jquery [1] => paypal-ipnpublic-bn [2] => jquery-easy-ticker [3] => super-rss-reader [4] => wc-add-to-cart [5] => woocommerce [6] => wc-cart-fragments [7] => advanced-invisible-antispam [8] => bootstrap [9] => main [10] => wp-embed )