Raggi tra stecche e buche, il web la fa nera: “Non so se sia peggio come cantante o come sindaco…”

lunedì 5 Ottobre 19:30 - di Hoara Borselli
Raggi

Si sa quanto la comunicazione sia importante durante una campagna elettorale. La pubblicità è l’anima del commercio si dice e ogni mossa può rivelarsi vincente o nefasta.
La Sindaca Raggi è consapevole di giocarsi il tutto per tutto per mantenere salda la sua poltrona e cerca consensi con apparizioni alquanto discutibili.
Qualche tempo fa era comparsa ad un evento ad Ostia per sostenere la Campagna del referendum sul SI e lì,nella mestizia di poche persone, aveva guidato il suo risciò e giurato che niente l’avrebbe fermata, che sarebbe andata dritta per la sua strada. E in effetti nessuno l’ha fermata e ha pedalato dritta indisturbata, visto che il corteo contava una decina di persone capitate casualmente sul lungomare.

Il web augura alla Raggi un roseo futuro: lontano dal Campidoglio

E siccome si sa che nulla come il canto può coinvolgere le persone, ecco che tutte le speranze sono state riposte nelle sue corde vocali che ahimè, come i cittadini di Roma l’hanno abbandonata. A Radio Rock, il reporter Dejan Cetnikovic , è riuscito nell’impresa di far cantare la Sindaca che ha improvvisato e  reinterpretato “Roma nun fa’ la stupida stasera”. La scelta del brano è ricaduta sul classico di Rugantino, e la performance ha  lasciato agli ascoltatori molti dubbi e parecchie stonature. Qualche modulazione eccessiva, sicuramente un tentativo di mostrare una vena simpatica, anche se la Raggi rimane sempre molto, troppo rigida.

Virginia Raggi cantaRoma nun fa la stupida stasera, Damme na mano a faglie dì de sì’ ‘ma tra tutte le canzoni e gli appelli forse poteva ricercare un po’ di più.   Ricerca l’aiutino per convincere i Romani a un altro si, al suo bis. Ma se Roma fa la stupida a volte, i romani sono ben attenti a non cascare in certe canzoni ammiccanti e basta. Gli utenti del web sulla performance hanno lasciato il loro laconico giudizio.

Il massacro in rete

C’è chi scrive ‘Sinceramente… Non so sia peggio come cantante o come sindaco’. E chi apprezza le sue doti canore ‘E’ meglio come cantante che come sindaco. Ho detto tutto!
Qualche utente vede per lei un nuovo possibile futuro roseo nell’ambito musicale più che in quello cittadino e scrive: ‘Tra un po’ si toglie dalle scatole. alleluia! Speriamo la intoni anche lei’. La stessa Raggi conclude la performance dando la colpa alla base ‘E’ troppo alta.. io non canto così!’ per cercare di giustificare le ‘stecche’.
Accidenti. Fossero mai, le uniche buche che prende…

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Emergenza Coronavirus

In evidenza

News dalla politica