Milano, aggredisce e rapina le vittime fuggendo col monopattino. Esplode la rabbia contro Sala

lunedì 12 Ottobre 17:38 - di Luciana Delli Colli
scippi monopattino

Scippi in monopattino. Succede a Milano, dove la polizia ha arrestato una 18enne che ha aggredito e rapinato dei coetanei, mentre girava a bordo del mezzo elettrico con un 17enne.

Gli scippi in monopattino: il crimine si fa green

La polizia ha fermato la 18enne dopo la segnalazione di una rapina a un 17enne avvenuta intorno alle 18.40 nella zona di piazzale Libia. La ragazza, a bordo del monopattino con il suo complice, aveva avvicinato la vittima e l’aveva minacciata con un coltello, costringendola a consegnare soldi e cellulare. La polizia ha poi rintracciato la giovane, trovando nel corso della perquisizione a casa altri tre telefonini proventi di furto. Il complice minorenne, invece, è riuscito a scappare.

L’ironia di De Corato: “Bravo Sala”

Dunque, i monopattini, dopo gli incidenti anche gravi degli ultimi mesi, conquistano un nuovo spazio nelle cronache milanesi, che si uniformano a quelle di altre città. La vicenda è stata commentata dall’assessore alla Sicurezza della Regione Lombardia, Riccardo De Corato, che ha ricordato anche il precedente del pusher senegalese, arrestato in Stazione centrale, che si muoveva in monopattino. “L’impegno di Sala & co nello stravolgere completamente la viabilità di Milano per la realizzazione di piste ciclabili è stato ripagato. Anche la criminalità adesso è green“, ha detto De Corato.

“I milanesi chiedono sicurezza”

“I milanesi, però, gradirebbero sicuramente vedere lo stesso impegno profuso dalla giunta per la realizzazione di questi percorsi, nel contrastare la delinquenza. Gli episodi di cronaca nera riguardanti il capoluogo lombardo sembrano ormai un bollettino di guerra. Aggressioni, violenze, rapine, furti, spaccio sono all’ordine del giorno e la sicurezza – ha concluso De Corato – sta a zero”.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Emergenza Coronavirus

In evidenza

News dalla politica