Coronavirus, Sgarbi scatenato: «Conte ha rotto il c***». E giù una raffica di insulti (video)

martedì 13 Ottobre 14:00 - di Redazione

E’ un Vittorio Sgarbi più scatenato del solito quello che ai microfoni di Radio Radio, importante emittente romana, attacca il governo Conte sulle raccomandazioni all’utilizzo delle mascherine anche in casa e sulle nuove norme anti-Covid contenute nel Dpcm approvato ieri sera a Palazzo Chigi. “Basta, Conte ha rotto il c…., se la metta lui la mascherina in casa”, attacca Sgarbi, che invita tutti alla prudenza ma ritiene che l’atteggiamento del governo, e le sue raccomandazioni tra il dittatoriale e il paternalistico, stiano ormai stancando la popolazione. Non è la prima volta che il parlamentare si scaglia contro le norme volute dall’esecutivo sul fronte del Covid.

Sgarbi candidato sindaco di Roma

Proprio ieri, il critico d’arte aveva annunciato che sarà candidato sindaco alle elezioni amministrative di Roma nel 2021. Lo storico e critico d’arte, attualmente deputato e sindaco di Sutri (Viterbo), correrà con il simbolo di “Rinascimento”, il movimento da lui fondato nel 2017. “La sindacatura di Virginia Raggi – ha dichiarato – passerà alla storia come la più grave calamità naturale dopo il grande incendio di Roma del 64 d. C. ai tempi dell’imperatore Nerone”. La campagna elettorale di Sgarbi si preannuncia molto movimentata….

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Emergenza Coronavirus

In evidenza

News dalla politica