Riaprono gli asili nido a Roma, Rampelli: “Una giornata memorabile per le famiglie”

mercoledì 9 settembre 17:53 - di Giovanni Pasero
asili nido

“Giornata memorabile oggi per le famiglie romane. Hanno riaperto gli asili nido e per molti genitori è stata la prima volta che i loro bambini hanno varcato quelle porte. È sempre un giorno indimenticabile ma ora un po’ di più. Al carico di emozione e di gioia che accompagna questo momento, si aggiunge la preoccupazione per un inizio diverso dagli altri anni a causa delle titaniche difficoltà che dirigenti, maestre, educatrici e personale hanno dovuto affrontare, spinti spesso solo dall’amore per un lavoro pesante ma meraviglioso”.

“Gli asili nido sono il futuro della società”

“Molti mi chiedono il perché di questa mia passione verso il mondo della scuola – di asili in particolare parlano solitamente le donne – i ‘maschi’ si occupano di lavori pubblici, economia, difesa, finanza, sicurezza… Amo il futuro e cerco di impedire che sia una mera cancellazione del passato. La scuola è questo (o questo dovrebbe essere): valori, educazione al bene comune, socialità, cultura, trasmissione dell’identità, coltivazione dei buoni sentimenti, spirito di squadra, integrazione, rispetto, conoscenza dei diritti, abitudine a presidiarli. E in questo grande circo trovano posto i tanti servizi organizzati dai privati, con sacrificio e analoga dedizione. La scuola forgia la società di domani e un suo fallimento  corrisponderebbe al declino del nostro popolo e della nostra civiltà. Argomenti che talvolta ministri e gerarchie scolastiche ignorano e che sono al di sopra di una variante urbanistica.

Rampelli ai piccoli alunni: “Buon futuro, pischelli!”

“A tutti coloro che oggi hanno reso possibile questo miracolo, quello del ritorno a scuola, un abbraccio e un ringraziamento. Sentitevi l’Italia migliore e siate all’altezza delle difficoltà che attraversiamo.  Ai genitori, ai nonni e agli zii che hanno palpitato per questo nuovo inizio, la commossa condivisione di un papà. Ai piccoli alle prese con mascherine e nuovi amichetti, tra le tante disfunzioni colpevoli denunciate in questi mesi,  giunga l’incoraggiamento più grande: “Salutate le famiglie, conoscete voi stessi e gli altri attraverso il gioco, lo si può fare da secoli e lo possono fare tutti, ricchi e poveri, e questo resta una grande irrinunciabile privilegio del nostro tempo. Buon futuro, pischelli!”. È quanto scrive il vicepresidente della Camera dei deputati Fabio Rampelli di Fratelli d’Italia sulla sua bacheca Facebook.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Emergenza Coronavirus

In evidenza

News dalla politica