Berlusconi, dopo gli auguri ecco gli insulti da sinistra. Carlo De Benedetti: “E’ un imbroglione”

venerdì 4 Settembre 19:15 - di Robert Perdicchi

Uscita di pessimo gusto per Carlo De Benedetti, noto imprenditore di sinistra che per tutta la sua vita ha duellato – sia politicamente che economicamente, uscendone sempre sconfitto – con Silvio Berlusconi. Dopo aver augurato al Cavaliere una pronta guarigione, De Benedetti s’è lasciato andare a un insulto davvero fuori luogo, anche perché indirizzato a un uomo che al momento ha altri pensieri, che quello di replicare.

De Benedetti insulta Berlusconi

“Chiedo un applauso di incoraggiamento e gli rinnovo gli auguri di pronta guarigione, ma la mia convinzione è
che sia stato molto nocivo per il Paese”, ha detto Carlo De Benedetti, a proposito di Silvio Berlusconi, nel corso di una tavola rotonda al festival della tv di Dogliani. Poi le cattiverie. “E’ stato un grande imbroglione– aggiunge- lui ha versato, non a me che non ho preso neanche un euro, ma alla Cir 562 milioni che è la più grande goduria che io abbia avuto nella mia vita”.

Critiche al premier Conte: “E’ lì per caso”

Un signore capitato lì per caso”. Così De Benedetti definisce il premier Giuseppe Conte, nel corso della tavola rotonda al festival della tv di Dogliani. “L’Italia- aggiunge-nella prima fase del covid ha avuto per paura il coraggio di fare delle cose prima degli altri e di questo gli va dato atto”. Per il governo del Paese “è stata una decisione non facile e con conseguenze sociologiche, umane, economiche, drammatiche. Però era la cosa giusta da fare”. De Benedetti si chiede poi però se adesso il governo “è attrezzato anche per guidare la ripartenza economica o no? Secondo me assolutamente no. E lo dico per convinzione”. In generale De Benedetti non vede nel governo “nessuna visione di futuro per il Paese”. Intanto lancia il suo giornale, “Domani“, con cui punta a rubare copie alla “sua” Repubblica, ormai in mani altrui. Anzi, di fregarla, come spiega il Fatto…

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • GIO 5 Settembre 2020

    Con la sorgenia io ed altri abbiamo pagato cifre incredibili di energia elettrica non consumata ma pagata ed alla richiesta di rifondermi,mi minacciavano di azioni legali se non avessi pagato. Altro che’ dare dell’mbroglione a Berlusconi(se ho capito bene),bel coraggio

  • Piero 5 Settembre 2020

    De benedetti è un viscido

  • Sabino Gallo 5 Settembre 2020

    Questa è la vera e grave situazione della “nostra” Patria ! Non esiste più alcun limite alla pessima educazione ! Offese stupide e volgari, del tutto prive di limiti! Bisogna liberarsi di questi “signori arricchiti di denaro”, ma privi di razionalità ! Perché sollecitano l’odio e la vergogna sul nostro Grande PAESE , che dovrebbe essere un esempio di civiltà e di gradevole convivenza? La “politica” del NOSTRO PAESE è diventata sciocca, priva di significato ! Il “popolo sovrano” (di che cosa?) dovrebbe finalmente reagire, per restituire ai numerosi cittadini di buonsenso il suo diritto di vivere civilmente”!!

  • Mario 5 Settembre 2020

    Molto sinteticamwnte “cornuto disse il bue all’asino… ma proprio tu, rispose l’asino, che con le corna ci sei nato!”

  • Carlo Papa 5 Settembre 2020

    È mentalmente un poveraccio . Se per un uomo l’ottenimento di un ingente risarcimento danni costituisce la più grande goduria della sua vita……!!
    Senza dimenticare che il danno forse non è stato determinato sulla base del fatturato prospettico esistente al momento dell’acquisto di Mondadori….

  • Cervohold 5 Settembre 2020

    Proprio Lui (tessera n. 1 del PD) ha il coraggio di parlare e dare dell’imbroglione a Berlusconi ???? Dagli Anni ’75/80, dopo l’oscura vicenda del Banco Ambrosiano, ha distrutto l’Olivetti, la CIR, la Tecnecomp, la Sabaudia e la Sasib di Bologna, polverizzando i risparmi per decine e decine di miliardi di lire di centinaia di migliaia di italiani; cercò di conquistare la Sicietè Generale du Belgique, ma fù respinto con perdite immani……………dovrebbe avere il buon gusto di ritirarsi e stare zitto (stendiamo un velo pietoso).

  • sergio la terza 5 Settembre 2020

    Debenedetti cosa dire?nulla si fotografa da solo (il bue chiama cornuto all’asino)

  • ADRIANO AGOSTINI 5 Settembre 2020

    Perché lui che cos’è? Si è fatto prestare 600 milioni di euro dal Monte Paschi di Siena e non li ha restituiti e li abbiamo dovuti pagare noi grazie a Renzi: 20 miliardi per risanare le banche che individui come questi hanno divorato.

  • Paolo Angela 5 Settembre 2020

    … De Benedetti dovrebbe vergognarsi e tacere…