Africano urina in strada e fa il gesto del tagliagola. Un altro s’apparecchia in metro (video)

lunedì 7 settembre 17:06 - di Martino Della Costa
BeFunky-collage con frame da video di immigrati nelle nostre città dalla pagina Twitter di RadioSavana

Siamo alle solite. A Chiasso, clandestino africano urina in mezzo alla strada in pieno giorno in presenza dei passanti e davanti a negozi aperti. Il sito di RadioSavana pubblica lo scempio su Twitter. Con tanto di incomprensibile sproloquio dello straniero furibondo che, tra urla e improperi, mentre si riallaccia i pantaloni, mima il gesto di uno sgozzamento…

Chiasso, clandestino africano urina in mezzo alla strada in pieno giorno

Come se soddisfare i bisogni primari in strada, in mezzo alla gente, in pieno giorno, fosse un diritto. Ma cos’altro inducono a pensare gli ultimi, vergognosi, brutali casi di cronaca, che ci raccontano di immigrati che abbrustoliscono cani e gatti in pieno giorno, nei pressi di una battutissima stazione ferroviaria in Toscana? Di tanti senza fissa dimora che si apprestano alla loro toilette personale cavalcando le fontanelle della capitale o immergendosi nelle sculture monumentali ad acqua delle città del Belpaese? Cosa pensare di chi, in questo caso in Germania, in un vagone della metropolitana, si apre tavolino e vivande e si mette a desinare?

Poi urla frasi incomprensibili e mima il gesto di un tagliagola…

Ma, soprattutto, come intervenire su quella che è ormai una degenerazione quotidiana che degrada le nostre città. Offende il decoro dei loro abitanti. Mina sicurezza e viola disposizioni di ordine civico che dovrebbero valere per tutto? Le autorità in materia dovrebbero dare risposte. Non basta salvare e fare sbarcare: perché dal minuto dopo cominciano tutta un’altra serie di necessità che coinvolgono, anzi travolgono, le comunità chiamate all’accoglienza coatta. E fare i buonisti non basta. Divulgare il verbo dem della novella umanitaria. Proclamare il diktat dell’ospitalità. Additare come razzista e orco di turno chi segnala il problema, e poi non risolverlo, non è una risposta. E l’interlocuzione continua, mentre l’integrazione stenta a cominciare. E il nodo persiste.

Arricchimento culturale a Chiasso, clandestino africano urina in mezzo alla strada in pieno giorno in presenza di gente civile. Stiamo tornando alla preistoria. #risorseINPS #RadioSavana pic.twitter.com/zuNsV2L9BP

— RadioSavana (@RadioSavana) September 5, 2020

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Emergenza Coronavirus

In evidenza

News dalla politica