Roma, peruviano non si ferma all’alt e tenta di investire un carabiniere: folle fuga per le strade

venerdì 28 agosto 8:25 - di Edoardo Valci
peruviano

I carabinieri di Roma hanno arrestato un immigrato – 25enne peruviano residente a Monterotondo – già noto alle forze dell’ordine, con le accuse di tentato omicidio e resistenza a Pubblico ufficiale. I militari avevano imposto l’alt al giovane, in transito a bordo di un’autovettura. L’immigrato non si è fermato e ha accelerato tentando di investire un carabiniere e scappando ad alta velocità.

Il peruviano a folle velocità per le strade di Roma

Ha avuto inizio un concitato inseguimento, nel corso del quale il peruviano ha assunto una condotta di guida molto pericolosa, invadendo più volte il senso di marcia opposto e percorrendo alcune strade contromano. Arrivato all’altezza di alcuni stabili abbandonati in via Casal Boccone, l’immigrato ha abbandonato l’autovettura e ha continuato la fuga a piedi tentando di far perdere le proprie tracce nelle campagne circostanti.

Ricerche anche con l’aiuto dell’elicottero

I carabinieri, con l’ausilio dei colleghi di Montesacro, hanno cominciato immediatamente le ricerche anche con l’assistenza di un elicottero che sorvolava l’area. L’azione degli uomini in divisa ha portato all’arresto del peruviano.

Per continuare a leggere l'articolo abbonati oppure accedi

Emergenza Coronavirus

In evidenza

News dalla politica