Rissa tra famiglie allo Zoomarine, pugni e calci davanti ai volti terrorizzati dei bambini (video)

mercoledì 26 agosto 18:21 - di Monica Pucci

Una rissa tra più persone, membri di famiglie forse del Napoletano, con bambini al seguito che erano in  fila per comprare i biglietti all’ingresso dello Zoomarine di Torvajanica. Botte, spinte, insulti, donne svenute, bambini terrorizzati: uno spettacolo indecente filmato con un telefonino, il 22 agosto scorso, all’esterno dell’acquapark riaperto dopo un primo provvedimento di chiusura a causa del mancato rispetto del distanziamento sociale anti-Covid.

Un distanziamento che certamente non c’è stato nel corso della vergognosa rissa andata in scena all’ingresso dello Zoomarine, con il tardivi intervento del personale preposto alla sicurezza. Il video, pubblicato prima sulla pagina “Welcome to favelas” e poi sulla bacheca Fb del consigliere campano dei Verdi, Francesco Emilio Borrelli, è davvero inquietante per la presenza, in veste di spettatori innocenti, di tanti bambini.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Emergenza Coronavirus

In evidenza

News dalla politica