Migranti, la Serracchiani la spara grossa: «Meno arrivi grazie alle visite della Lamorgese a Tunisi» (video)

giovedì 27 agosto 18:11 - di Lara Rastellino
Debora Serracchiani a L'aria che tira estate, frame dalla pagina Fb del programma

Migranti, la Serracchiani esalta la Lamorgese

La deputata del Pd, dunque, in collegamento con lo studio de La7, torna sul tema immigrazione, squadernando una teoria tutta sua al conduttore Francesco Magnani. E con la flemma che contraddistingue i suoi interventi, sguardo placido e voce suadente, dichiara: «Grazie al ministro Luciana Lamorgese e ai continui viaggi a Tunisi possiamo dire che quella rotta ora sta facendo arrivare meno migranti di quanti non ne siano arrivati anni fa». Ma cosa non si farebbe pur di attaccare Salvini? Di difendere l’indifendibile? Di più: l’insostenibile? E immancabilmente, sui social fioccano commenti irriverenti quanto ironici…

Verità dei fatti, dati e persino Di Maio la smentiscono…

Già, perché non solo l’affermazione di oggi della Serracchiani a L’Aria che tira è stata smentita dal suo stesso alleato Luigi Di Maio che, già un mese fa, in veste di titolare del dicastero degli Esteri, insisteva sulla necessità improcrastinabile di rimpatri verso la Tunisia. Per non parlare dell’allarme lanciato dal governatore Musumeci, soprattutto nelle ultime settimane, a cui il governo e il Viminale a guida Lamorgese hanno risposto prima ignorando il grido d’allarme del presidente di Regione, poi impugnando la sua ordinanza…

Poi l’insostenibile affondo su Musumeci…

E non finisce neppure qui. Proprio sul caos Sicilia e sulla vertenza Musumeci, una Serracchiani non ancora paga, sentenzia: «L’ordinanza di Nello Musumeci? Le regole non possono essere fatte saltare, è stata giustamente impugnata. Quello che ha fatto il presidente della Regione Sicilia è di competenza dello Stato». Ripetendo a spada tratta quanto già smontato e argomentato abbondantemente nelle ultime ore. Per esempio, che il governatore siciliano ha avanzato una richiesta senza disporre imperativamente o imporre nulla. Che il ruolo stesso di un presidente di Regione prevede che venga tutelata la salute dei cittadini che amministra, specie in piena emergenza. Che di fuorilegge in tutto questo non c’è proprio nulla. Dunque, cosa ci sarebbe di impositivo o di illecito in tutto ciò? Agli spettatori l’ardua sentenza...

#lariachetira Immigrazione, Debora Serracchiani (Pd): "L'ordinanza di Musumeci? E' stata giustamente impugnata, le regole non possono essere fatte saltare"

Pubblicato da La7 su Giovedì 27 agosto 2020

 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Emergenza Coronavirus

In evidenza

News dalla politica