Gasparri: “Asl di Napoli va commissariata. Ma il governo copre De Luca”

sabato 8 agosto 14:37 - di Guido Liberati

”È incredibile la distrazione del governo sulla vicenda Asl di Napoli. Deve essere commissariata. Gli atti parlano chiaro. Si sta ritardando per fare un favore a De Luca? Per questa ragione ho presentato una interrogazione urgente al governo e sto inviando un esposto alla magistratura. C’è un concorso esterno nel fallimento e nel disastro di De Luca. C’è un’inchiesta sugli scandali della gestione dell’emergenza cinavirus che travolge lo staff e i collaboratori più diretti di De Luca. Esiste una complicità del governo che lo aiuta? La magistratura come al solito dorme quando si tratta di indagare sulla sinistra? Il Viminale che fa? Invito pubblicamente il Ministro dell’Interno ad assumere concretamente iniziative. Dopo di che mi rivolgerò anche personalmente, con una visita alla Procura, ai magistrati per sapere perché non ci si chiede per quale ragione il governo resta inerte di fronte a uno scandalo così evidente. De Luca deve ritirare la sua candidatura”. Lo dichiara il senatore di Forza Italia Maurizio Gasparri.

“Sui covid center di De Luca una commissione d’inchiesta”

“Uno dei primi impegni dopo la vittoria alle regionali sarà quello di costituire una Commissione d’inchiesta su come la Regione ha affrontato il Covid e sui Covid center di De Luca”. Lo ha detto Stefano Caldoro, candidato del centrodestra alle elezioni regionali in Campania. Parlando delle strutture realizzate per far fronte all’emergenza coronavirus, Caldoro ha detto che “quelle strutture non hanno ammalati di Covid, che pure potevano avere visto che a Mondragone ci sono stati molti contagiati. Perché non sono andati nell’ospedale Covid di Caserta? Perché era chiuso, perché sono state sprecate le risorse, si sono inventati che era pronto e non era vero, quindi questi malati sono dovuti andare nell’ospedale di Maddaloni. Faremo una commissione d’inchiesta per guardare alla salute dei cittadini”,

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Emergenza Coronavirus

In evidenza

News dalla politica