“Forte, vulcanico, si carica il dolore altrui…”. La biografia della sardina Santori fa ridere il web

lunedì 24 agosto 12:47 - di Lucio Meo

Perfino Fiorella Mannoia, simpatizzante della prima ora delle Sardine, dopo aver riso con la pancia in mano ha sentito il bisogno, seriamente, di umiliare il leader Mattia Santori, a cui la pagina del movimento ha dedicato una biografia (anzi, una agiografia) più triste che ridicola. “Ma da quando la cultura politica di sinistra ha ceduto il
passo al fanatismo», si chiede la cantante sotto al post in cui lui, la sardina Mattia “sensibile ma forte, vulcanico ma con le idee chiare, vagabondo ma gran lavoratore, un sognatore, un vulcano di idee ed emozioni, di visioni, di prospettive”, viene ritratto di spalle, al centro di un arcobaleno, mentre scruta l’orizzonte.

Vieni avanti, sardino: ci sarebbe da ridere, se non ci fosse da piangere. Questa sarebbe la forza politica emergente del Paese, quella dei giovani che dovrebbero essere rappresentati da uno che si fa descrivere in modo così ridicolo. “Ah, quindi quello che ha in testa non è un cerchietto, è un’aureola?”, lo sfotte uno. Uno dei tanti, basta leggere i commenti al post.

Santori in odore di Santità nella biografia della Sardine

La biografia di Mattia Santori prosegue così. “Una persona estremamente sensibile e coriacea al tempo stesso, che empatizza le sofferenze altrui ma che si batte fino allo stremo per una giusta causa. Un trascinatore che ama coinvolgere ed essere coinvolto, un eterno ragazzo che crede di poter cambiare il mondo… che da mesi vive una responsabilità enorme perché tante persone credono in lui e nelle Sardine… Mattia si è messo in gioco, ci ha messo la
faccia e la reputazione…”.

Quanto basta per scatenare l’ironia di Selvaggia Lucarelli, che parla di una marea di c… e lo prende in giro ferocemente anche nella parte in cui le Sardine rivendicano i grandi meriti sportivi dell’insegnante di fresbee.

E le Sardine? Interrogate dal Corriere della Sera ammettono forse di aver esagerato. Ma non cancellano il post. Come dargli torto? Fa troppo ridere, sarebbe un peccato….

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Emergenza Coronavirus

In evidenza

News dalla politica