Fiorella Mannoia: «Il virus siamo noi», il tweet scatena polemiche. Le reazioni: «Pensa a cantare»

venerdì 14 agosto 16:58 - di Alberto Consoli
Mannoia

A Fiorella Mannoia il virus ha dato alla testa. “Il virus siamo noi” scrive la cantante che solo pochi giorni fa si era prodotta in volgari insulti contro Salvini e tutti i leghisti definendoli “miserabili” via social. Ora su Twitter fa questa affermazione delirante rilanciando un articolo  della Stampa, che raccontava  che in Kenya sono nati 140 cuccioli di elefanti. L’articolo del quotidiano torinese riportava l’opinione di  Winnie Kiiru, della Fondazione per la protezione degli elefanti, che attribuisce il numero record “alle abbondanti piogge e alla tranquillità dovuta all’assenza di turisti nel parco”. Si tratta del parco nazionale di Amboseli.

In base a qualche strano cortocircuito  la Mannoia deduce e scrive che “Il virus siamo noi noi” ? Il male siamo noi uomini per la cantante,. Lo scrittore Massimiliano Parente non ha potuto sottrarsi dal commentare e a scrivere a  Dagospia.  Anzitutto solo la Mannoia potrà spiegare cosa c’entrino le piogge col Covid. Quale correlazione c’è mai,  che noi non conosciamo ma la Mannoia sì, tra  piogge e Coronavirus?. Poi lo scrittore usa il garbo, pur davanti a una farneticazione bella e buona della cantante.  Parente fa notare alla Mannoia che “il 90 per cento delle specie animali si sono estinte prima della comparsa dell’uomo”. Così, tanto per dire.

Mannoia fuori controllo

“Mi sfugge la correlazione tra piogge e Covid, ma lasciamo stare”, scrive lo scrittore commentando il post. “Se il Covid siamo noi tenga presente che il 90% delle specie animali si sono estinte prima della comparsa dell’uomo; e senza un asteroide (il tanto amato ambiente) che ne annientava il 70% (sessantasei milioni di anni fa) oggi c’erano ancora i T-Rex e non Fiorella Mannoia, accidenti”. Alla considerazione sarcastica si aggiunge un particolare non proprio secondario: “La gestazione di un elefante dura dai 18 ai 22 mesi, quindi i genitori di questi cuccioli hanno tr***o un anno prima del Covid-19″. Ecco smontata la cervellotica teoria della Mannoia.

Numerosi i commenti sui social. Il post ha fatto il giro del web, ripreso anche da alcuni utenti di Facebook. Commenti durissimi: «Canta, che è meglio», «ma perché non la smetti di pontificare?». E ancora: «Sei rossa nel cervello e questo dice tutto». Giorni fa, toppando miseramente anche in quel caso, aveva definito i leghisti “bassi e miserabili” per via di una foto postata da Salvini in cui Conte e il suo governo ballavano e suonavano i tamburi . Non era collegata alla manifestazione dei disabili in piazza, ma la Mannoia volle trovare questa correlazione squallida. Anche stavolta si lancia in imbarazzanti correlazioni tra covid, pioggia ed esseri umani. Sì, il virus le ha dato alla testa e acceso il suo livore.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Emergenza Coronavirus

In evidenza

News dalla politica