Bergamo, infermiere ruba il bancomat di un paziente Covid in fin di vita e sottrae 7mila euro

venerdì 7 agosto 9:11 - di Edoardo Valci
infermiere

Un fatto gravissimo, che sta facendo inorridire. Protagonista negativo un infermiere. Proprio nei giorni peggiori dell’epidemia, quando la disperazione si diffondeva in tutta Italia, lui ne ha approfittato per sottrarre denaro. La storia parte il 13 marzo scorso, in piena emergenza Covid, quando un pensionato di 66 anni stava male ed era stato necessario ricoverarlo in terapia intensiva. E un mese dopo, il 14 aprile, purtroppo l’uomo è morto a causa del coronavirus.

L’infermiere si è impossessato del bancomat

Ma questa tragedia non ha fermato un infermiere di 41 anni che gli ha sottratto il bancomat e il Pin, riuscendo a derubarlo di ben settemila euro.  La vicenda, che vede come vittima un uomo di Cividate al Piano (Bergamo), ha avuto luogo tra fine marzo e i primi di aprile in una struttura «d’eccellenza» della Bergamasca. Lo hanno spiegato gli inquirenti all’Adnkronos. Della struttura, però,  si è deciso di non diffondere il nome.

Le sorelle della vittima hanno scoperto la somma mancante

È in questo ospedale infatti che mentre stava morendo, l’infermiere ha deciso di derubare il paziente di 66 anni, Ad accorgersi del furto sono state le sorelle della vittima, rendendosi conto, i primi di maggio, che dall’estratto conto bancario del fratello mancavano settemila euro. Una somma notevole. Le spese erano state effettuate, mentre l’uomo era ricoverato gravemente in terapia intensiva.

Con il bancomat l’infermiere ha acquistato di tutto

Le sorelle del pensionato si sono quindi rivolte a un avvocato che ha presentato denuncia presso la polizia locale di Romano di Lombardia. Oltre a prelievi in contante e rifornimenti di benzina, il bancomat era stato utilizzato, in soli 15 giorni, per acquistare tv, computer, borse, bilance digitali, due Airpods, un taglia barba e casse wi-fi.

L’uomo denunciato per furto aggravato

La polizia locale ha trovato tutti gli oggetti e li ha recuperait, scontrini compresi, durante le perquisizioni effettuate presso il domicilio dell’infermiere. L’uomo è stato denunciato per furto aggravato e utilizzo fraudolento di tessera bancomat.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Emergenza Coronavirus

In evidenza

News dalla politica