Rita Dalla Chiesa: care femministe, che dite dei bulli da tastiera che offendono la Meloni?

venerdì 31 Luglio 17:18 - di Riccardo Arbusti

Dove sono finite le gentili signore del #ChallengeAccepted ? Ovvero donne in difesa delle donne? Donne che supportano le donne? Tutta una balla che dura da una vita.Dove sono finite ora che c’è Giorgia Meloni da difendere dal web e dai suoi bulli da tastiera? Ma vergognatevi!. A scrivere su Twitter queste parole è Rita Dalla Chiesa, colpita dalla vera e propria onda di odio che si è riversata sulla leader di Fratelli d’Italia a causa del suo discorso molto duro contro il premier Conte due giorni fa alla Camera. Rita Dalla Chiesa fa riferimento alla sfida dei selfie in bianco e nero che stanno invadendo la rete e in particolare Instagram in segno di solidarietà alle donne.

Non è la prima volta che Rita Dalla Chiesa ha il coraggio di denunciare con chiarezza l’incoerenza della sinistra. E, come ogni volta, si becca le reprimende degli antifascisti da tastiera, per i quali Rita Dalla Chiesa non è credibile in quanto non avrebbe difeso, a suo tempo, Virginia Raggi e Laura Boldrini.

Ma c’è anche chi apprezza la presa di posizione di Rita Dalla Chiesa. C’è infatti chi commenta a proposito degli haters della Meloni: “Sono gli stessi che hanno vomitato odio – e lo fanno ancora – contro Lorella Cuccarini e contro di te. A me ormai fanno pena, sono ossessionati, se essere democratici significa essere così violenti, sono fiero di supportare la Meloni”. E ancora: “Ormai è una battaglia persa. Sarebbe troppo bello avere tutti una scala di valori in cui le ideologie politiche siano poste dopo i valori ben più importanti di ogni singola persona”. Molti concordano, come Emilio, che afferma: “Concordo. Senza dimenticare il sorriso beffardo di Giuseppe Conte mentre c’era la discussione in parlamento. Ricordo ancora le levate di scudi da parte dei #pidioti e #cattocomunisti quando fu criticata la @TeresaBellanova solo per il vestito che indossava”.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Maria 1 Agosto 2020

    Cara Rita Dalla Chiesa ti sei scagliata con chi prende in giro la Meloni dopo il suo intervento al Senato. Parli di femminismo e bullismo.Scusa…ma dov’eri quando a causa delle numerose minacce ricevute hanno dovuto mettere la scorta a Virginia Raggi? Tu che parli tanto di solidarietà femminile dove sei ogni volta che viene bullizzata la ministra Azzolina?

  • Emergenza Coronavirus

    In evidenza

    News dalla politica