Vicenza, anziano rimane chiuso nel cimitero: trovato disidratato, infreddolito e privo di sensi

martedì 30 giugno 10:10 - di Fabio Marinangeli
Vicenza

Era privo di sensi all’interno del cimitero di viale Regina Margherita di Valdagno, in provincia di Vicenza. I carabinieri hanno trovato l’anziano disidratato per la giornata passata sotto il sole e infreddolito dalla temperatura notturna. A lanciare l’allarme, alcuni vicini dell’uomo, preoccupati perché non lo avevano visto rincasare.

Vicenza, l’anziano era andato al cimitero in scooter

Il 76enne, pensionato, valdagnese, era uscito la mattina a bordo del suo scooter. Ma alle 22.30 non aveva ancora fatto rientro. Le pattuglie delle stazioni di Valdagno e Recoaro Terme hanno trovato il motociclo regolarmente chiuso a chiave nel parcheggio davanti al cimitero. Hanno localizzato anche il cellulare nella stessa zona. Visto che da poco l’anziano aveva subito lutti familiari, i militari hanno ritenuto potesse trovarsi nel camposanto e, rintracciato il custode, hanno passato al setaccio l’area tra le varie tombe.

Non è in pericolo di vita

Verso la mezzanotte i militari hanno finalmente trovato l’anziano. Era disteso a terra, disidratato per la giornata passata sotto il sole ed infreddolito dalla temperatura notturna. Perciò l’hanno affidato alle cure del personale del Suem 118 che lo ha trasportato al pronto soccorso del San Lorenzo di Valdagno  per gli accertamenti del caso. Il pensionato non è in pericolo di vita.

Per continuare a leggere l'articolo abbonati oppure accedi

Emergenza Coronavirus

In evidenza

News dalla politica