Stati Generali? Saranno la loro tomba: Santanché fa a pezzi la Moretti. Briatore sorride sornione (video)

lunedì 15 giugno 16:05 - di Chiara Volpi
Santanché fa a pezzi la Moretti e gli stati Generali frame da video Youtube

Dopo Bruno Vespa, anche Daniela Santanché non ha dubbi: «Gli Stati generali? Saranno la loro tomba». L’esponente di Fratelli d’Italia, in collegamento con Massimo Giletti a Non è l’Arena, affronta la spinosa questione e prende di petto direttamente una delle rappresentanti del governo giallorosso, l’ europarlamentare del Pd Alessandra Moretti, che prova a sponsorizzarla. E l’ammutolisce senza darle quasi possibilità di replica…

Da Giletti la Santanché ammutolisce la Moretti. E Briatore se la ride

Il conduttore Giletti, ottimisticamente e decisamente ironicamente, presenta le future duellanti come “esponente del Pd che vive in Europa”, la Moretti; e come sua “grande amica”, la Santanché (FdI). Quest’ultima, allora, parte lancia in resta: «Vedo che Conte ha fatto scuola. Anche oggi la Moretti ci dà un elenco scoppiettante di miliardi che crea una grandissima illusione nei lavoratori, negli imprenditori e nelle famiglie. Ma noi non dobbiamo stare al mondo verrà perché oggi gli italiani, le imprese, i commercianti, il tempo non ce l’hanno più. E allora io dico, va benissimo la kermesse perché secondo me sarà solo la loro pietra tombale. Perché in un momento in cui gli italiani stanno facendo la fame, vedere questi personaggi che si chiudono a Villa Pamphili con tartine e aperitivi non fa bene… Ma neanche la massoneria aveva un’atteggiamento del genere», tuona l’esponente di Fratelli d’Italia.

«Avrei voluto vedere dentro Palazzo Pamphili estetiste, parrucchieri, liberi professionisti»

«Avrei voluto vedere lì dentro estetiste, parrucchieri, i liberi professionisti, i commercianti e gli operai in quel Palazzo, invece qua fanno una parata di personaggi di cui uno smentisce l’altro e non si capisce quello che si dicono… E tutto questo mentre nella vita reale un milione di lavoratori è rimasto senza i soldi della cassa integrazione… I numeri dati dal governo sono numeri falsati – sottolinea ancora la Santanchè – perché gran parte della cassa integrazione l’hanno anticipata gli imprenditori». Poi la chiusura, tombale davvero: «Mi dispiace, da imprenditore e da politico, constatare che, in chi ci governa oggi, manca una parola: responsabilità», chiosa la Santanché. E alla Moretti, che ascolta e prova ad attaccarsi al Mes, ai ricovery found e alle manovre europee, non resta che sgranare gli occhi e deglutire…

 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Giuseppe Forconi 16 giugno 2020

    Speriamo che la moretti, come nome, non sia legata alla famiglia della birra, perche’ altrimenti dovro’ smettere di berla.
    Una curiosita’…. possibile che solo in Italia, quando c’e’ un dibattito in TV , devono per forza parlare simultaneamente tutti insieme ???? Non si capisce mai un’ “H”.

  • Emergenza Coronavirus

    In evidenza

    News dalla politica