Salvini: «La Azzolina non supererebbe neppure gli esami di terza media, è uno scandalo»

martedì 23 giugno 12:14 - di Massimo Baiocchi
Salvini

«Sulla scuola è surreale e lo dico da papà». Matteo Salvini, in tour a Lucca, attacca frontalmente la Azzolina. «Abbiamo un ministro dell’Istruzione che, in un Paese normale, non supererebbe neanche l’esame di terza media». Il leader della Lega non le fa sconti. «Non sappiamo quando si torna a scuola né come si torna». Ma non solo. «Non sappiamo neppure con quanti bimbi, con quante classi, con quanti insegnanti». Una situazione inaccettabile. «Mancano 50mila insegnanti di sostegno per bimbi disabili», aggiunge.

Salvini: «Conte? Ha consensi solo se si sta chiusi in casa…»

Il governo fa acqua da tutte le parti.  «Il Conte che ho conosciuto io quando eravamo al governo era più predisposto all’ascolto. Che cosa sia successo dopo, non lo so. Se non hai i piedi ben piantati per terra, rischi di perdere il contatto con la realtà», incalza Salvini, stavolta a Radio Cusano. «Finché sei chiuso in casa e il premier in tv ti dice che ci sono i soldi per tutti, uno dice: è un grande. Quando esci di casa e ti accorgi che in banca non ci sono i soldi i promessi… guarda caso,  nell’ultimo mese ha perso 10 punti di popolarità. Spero che si sciolga il più presto possibile quest’alleanza tra diversi, se non tra opposti, ossia tra Pd e M5S. E che si torni a votare il prima possibile».

Toscana, la partita è aperta

«Leggo i giornali e dicono che in Toscana vincerà la sinistra per i prossimi 50 anni. Calma! Una partita non è mai persa in partenza, cinque anni fa andammo divisi ed è chiaro che se vai diviso hai già fatto un regalo. Questa volta a essere divisi sono loro. Cinque anni fa c’era Renzi che sembrava un genio. Adesso si è visto quello che è. Adesso loro si sono divisi e hanno paura, noi abbiamo una squadra forte».

La scelta di Susanna Ceccardi

«Abbiamo scelto come candidato un sindaco, perché Susanna Ceccardi è stata la prima sindaca della Lega in tutta la Toscana», incalza Salvini. «Ha amministrato un comune di 50mila abitanti che è sempre stato amministrato dalla sinistra. Chiedetelo a chi abita a Cascina… ha promesso chiudo il campo rom e l’ha chiuso, abbasso le tasse a commercianti e cittadini e le ha abbassate. Noi siamo persone di parola».

Salvini replica a De Luca

Un passaggio anche sul governatore della Campania. «De Luca? È un porverino. Da una settimana mi insulta. Mi ha dato del maiale, dell’uomo di Nehandertal… cosa vuoi rispondere?», dice Salvini. «De Luca due tre volte ti fa ridere, ma poi basta, la gente si incazza. Vediamo chi vince alle elezioni perché a parole De Luca è un campione. Ma chiedete a napoletani e campani come è la situazione sui rifiuti. Ci sono ancora centinaia di milioni di ecoballe, rifiuti nocivi e sono ancora tutti lì».

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Emergenza Coronavirus

In evidenza

News dalla politica