Confindustria Lombardia, proiettili in busta al presidente Bonometti. Ora è sotto scorta

sabato 27 giugno 12:48 - di Mia Fenice
Bonometti

Il presidente di Confindustria Lombardia, Marco Bonometti, è finito sotto scorta. La decisione dopo che nella sede di Confindustria di Bergamo sono state recapitate due buste con altrettanti proiettili. Secondo quanto riporta il Giornale di Brescia, la magistratura ha aperto un’inchiesta ed è stata disposta la protezione nei confronti del presidente di Confindustria Lombardia. Le minacce potrebbero essere legate alla presa di posizione di Bonometti che durante l’emergenza Covid aveva detto di essere contrario all’istituzione della zona rossa a Nembro e Alzano nella Bergamasca.

 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Emergenza Coronavirus

In evidenza

News dalla politica